Dieta estiva per chi pranza fuori casa

Chi mangia spesso fuori casa, o resta in ufficio per la pausa pranzo, potrebbe rischiare di vanificare gli sforzi per perdere peso; ecco perché è stata studiata una dieta estiva efficace anche per chi mangiare al bar o alla scrivania. Vediamo insieme il menù

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 22 luglio 2010

Dieta estiva per chi pranza fuori casa

Dover mangiare fuori casa quando si segue una dieta estiva per perdere peso in vista della bella stagione può rendere molto difficile raggiungere buoni risultati: anche se la volontà non manca, le soste forzate al bar o al ristorante possono vanificare tutto l’impegno messo. Per fortuna però esiste un regime alimentare perfetto anche per chi mangia al bar tutti i giorni: i pranzi infatti sono sostituiti con dei panini, calibrati e con poche calorie, da preferire sempre ad altri piatti più calorici. Provate questa dieta dimagrante per una settimana e vedrete che i risultati non tarderanno ad arrivare. Se vi interessa l’argomento (e magari lavorate da casa) potete cercare un’altra dieta estiva che possa fare al caso vostro, tra quelle proposte nel nostro elenco. Ma ora scopriamo insieme come pranzare fuori casa per non mandare a monte la dieta.

Menù della dieta estiva fuori casa

Qui di seguito potrete trovare un esempio di menù per chi è costretto a seguire la dieta estiva fuori casa, che consente di proseguirla e di ottenere i risultati sperati.

Lunedì – giorno 1

QuandoMenù
Colazionelatte macchiato parzialmente scremato (1 tazza) con 8 biscotti secchi
Pranzopane non all’olio con prosciutto crudo e pomodoro, 1 spremuta d’ arancia
Spuntinouna mela
Cenarisotto con i gamberetti e vongole (70g); carote lesse; una pera
Condimento durante la giornata20g di olio d’ oliva pari a 4 cucchiaini da caffè

Martedì – giorno 2

QuandoMenù
Colazionelatte macchiato parzialmente scremato (1 tazza) con 8 biscotti secchi
Pranzopanino comune con rucola e bresaola; una spremuta di pompelmo
Spuntinoun kiwi
Cenariso con i cavoli ; spinaci lessi;una banana
Condimento durante la giornata10g di olio d’ oliva pari a 2 cucchiaini da caffè

Mercoledì – giorno 3

QuandoMenù
Colazioneuna tazza di tè con 8 biscotti secchi
Pranzopanino comune con verdure grigliate ed una fetta di formaggio; un’arancia
Spuntinouna pera
Cenapasta all’olio e parmigiano (5g di grana); broccoli lessi; noci (20g)
Condimento durante la giornata15g di olio d’oliva pari a 3 cucchiaini da caffè

Giovedì – giorno 4

QuandoMenù
Colazionelatte macchiato parzialmente scremato (1 tazza) con 4 fette biscottate integrali
Pranzouna fetta di pizza margherita; spremuta di pompelmo ed un caffè decaffeinato
Spuntinoun kiwi
Cenapasta (60g) con i broccoli; carote e finocchi lessi (170g); 2 mandarini
Condimento durante la giornata15g di olio d’oliva pari a 3 cucchiaini da caffè

Venerdì – giorno 5

QuandoMenù
Colazioneuna tazza di tè con 4 fette biscottate integrali e miele (5g)
Pranzopane comune con mozzarella pomodoro ed origano; spremuta d’arancia e un tè
Spuntinouna banana
Cenapasta al pomodoro (60g); fagiolini lessi (140g); una pera
Condimento durante la giornata15g di olio d’oliva pari a 3 cucchiaini da caffè

Sabato – giorno 6

QuandoMenù
Colazioneun vasetto di yogurt magro e 8 biscotti secchi
Pranzopane integrale con prosciutto cotto e lattuga; un’arancia e un caffè decaffeinato
Spuntinoun kiwi
Cenaminestrone di verdure con poca pasta; carote e patate bollite (100g e 45g); una pera
Condimento durante la giornata15g di olio d’oliva pari a 3 cucchiaini da caffè

Domenica – giorno 7

QuandoMenù
Colazioneun vasetto di yogurt magro e 4 fette biscottate integrali
Pranzopanino comune con crudo e lattuga; una banana ed un caffè
Spuntinospremuta d’arancia
Cenapasta con le zucchine (75g); spinaci lessi; noci (20g)
Condimento durante la giornata15g di olio d’oliva pari a 3 cucchiaini da caffè

Dieta estiva in ufficio

Per chi fosse costretto a mangiare in ufficio è pensata una dieta estiva gustosa che non prevede solo insalata scondita, tutt’altro. Oltre alle opzioni che comprendono panini al bar, è bene sapere che è concesso anche consumare altri pasti preparati precedentemente a casa propria.
Ad esempio, in questo senso, è consigliato preparare torte salate leggere e saporite; come quella di patate, lesse e poi usate come base per poi essere farcita con pomodorini e formaggio salato di capra. Potete anche decidere di preparare in anticipo delle insalate, come ad esempio quella con base lattuga e come condimenti pollo lessato, patate e pompelmi.
Le scelte sono ampie, l’importante sarà non esagerare con olio e salse varie, attenendosi quanto più possibile a quelle indicate più su.