Dieta Giapponese: per il benessere e per la linea

La dieta giapponese è perfetta per tutti coloro che vogliono dimagrire ma non solo: i suoi cibi sono ricchi di antiossidanti e di elementi perfetti per nostra salute.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 24 febbraio 2011

Dieta Giapponese: per il benessere e per la linea

La dieta giapponese è molto amata in questo periodo, anche dalle star, perché promette di far perdere due chili in una settimana. Forma fisica e benessere: vi basti pensare che i giapponesi, sono in assoluto i popolo che al mondo ha meno problemi di obesità e sono anche i più longevi. La dieta giapponese è molto varia e ricca di antiossidanti, come il riso, il pesce, la soia, la frutta, la verdura, alghe e funghi giapponesi. Con questi alimenti vi potete assicurare il giusto apporto di antiossidanti, acidi grassi Omega 3 e fitoestrogeni.

Da non dimenticate il tè verde, bevanda nazionale, che aiuta a a bruciare i grassi, stimolando il metabolismo ed essendo privo di caffeina.

Esempio di menù della dieta giapponese

Colazione: tre cucchiai di cereali integrali, un bicchiere di latte di riso oppure tè verde, due biscotti secchi e un frullato di frutta mista

Spuntino: un vasetto di yogurt al naturale o un centrifugato di mele, carote e radice di zenzero

Pranzo: insalata mista a base di 50 gr. di riso integrale, pomodori, cetriolo e funghi

Merenda: tè verde, due mandorle, uvetta sultanina oppure macedonia con succo di limone;

Cena: zuppa di miso, preparata con mezzo litro d’acqua, due cucchiaini di miso, mezza cipolla piccola, mezza carota, una foglia di bietola, un pezzettino di alga Wakame, un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, poi insalata mista con verdure crude di stagione, e patate dolci, una fettina di arrosto di maiale, tè al gelsomino o tè verde e mezza papaia.