Dieta per la cistite: cosa mangiare per prevenirla e curarla

Per combattere la cistite l'alimentazione corretta è fondamentale. Sapere cosa mangiare per curare questo disturbo permette di contrastarlo e anche di prevenire una sua ricomparsa. Vediamo cosa evitare e cosa inserire nella nostra alimentazione contro la cistite.

Pubblicato da Redazione Martedì 14 maggio 2013

Dieta per la cistite: cosa mangiare per prevenirla e curarla
Foto di Yuttana Jaowattana / Shutterstock.com

Molte di noi soffrono, purtroppo, di cistite: la dieta corretta, però, può aiutarci a combattere i sintomi più fastidiosi di questo disturbo. Sapere cosa mangiare con la cistite per curarla e prevenirla è, quindi, fondamentale: esistono infatti alcuni cibi in grado di stimolare la diuresi e altri che aiutano a potenziare le difese immunitarie. Scopriamo gli alimenti per la cistite che consentono di sentirsi meglio in fretta, da inserire nella propria dieta. Non solo, vediamo anche i cibi da evitare con la cistite, per non rischiare di peggiorare l’infiammazione.

Cistite, cosa mangiare per curarla e prevenirla?

Alcuni alimenti sono migliori di altri quando si sta male per la cistite, perché ricchi di liquidi e in grado perciò di stimolare la diuresi. Urinare spesso, infatti, consente di eliminare con più velocità i batteri che sono spesso responsabili dell’infezione.

Non solo, per curare la cistite con la dieta corretta è importante mangiare anche alimenti probiotici, come lo yogurt. Questi sono in grado di proteggere le mucose intestinali e di fornire fermenti lattici, preziosi per rinforzare le nostre difese immunitarie. Bene anche il pesce bianco, i cereali integrali, le verdure, le patate e la carne, meglio se bianca.

Ma, nello specifico cosa mangiare contro la cistite?

  • Frutta fresca di stagione: se vi state chiedendo cosa mangiare a cistite per colazione, sappiate che la frutta di stagione è perfetta, meglio se accompagnata da yogurt bianco magro. La frutta rafforza le difese immunitarie e ci fa fare il pieno di vitamine e minerali: mangiarne sempre almeno 5 porzioni al dì è una regola base per la buona salute, quando soffriamo di cistite in modo particolare.
  • Fibre: gli alimenti ricchi di fibre non dovrebbero mai mancare nella dieta per combattere un’infezione alle vie urinarie. Cereali integrali, prugne secche e legumi sono perfetti per curare la cistite con l’alimentazione.
  • Probiotici e fermenti lattici: come già detto fanno benissimo contro la cistite. Cosa mangiare che faccia parte di questo insieme di alimenti? Latte fermentato, kefir, yogurt sono la risposta.
  • Verdure: specialmente quelle a foglia verde sono perfette contro la cistite, perché supportano il sistema immunitario, più che mai sotto pressione durante l’infezione. Scegliete broccoli, cavolfiori, spinaci, ma anche lattuga e finocchi. Cuoceteli in modo da preservare le loro proprietà nutritive: sarebbe sempre meglio consumarli crudi, ma se proprio non vi piacciono propendete per una cottura al vapore.
  • Formaggi: molti pensano che quando si ha la cistite sia meglio non mangiare formaggi, ma non c’è niente di più sbagliato. Quelli light o stagionati sono perfetti, perché contengono molto calcio e vitamine. Scegliete quindi i formaggi a basso contenuto di grassi oppure grana, pecorino o parmigiano.
  • Cibi diuretici: gli alimenti ad alto contenuto di acqua sono l’ideale da mangiare con la cistite, perché favoriscono la diuresi. Via libera allora a sedano, prezzemolo, ananas, cetriolo, carciofo e mele. Non è da dimenticare, poi, il mirtillo rosso, un portento contro la cistite.

Per potenziare l’effetto di questi alimenti, è possibile abbinare tisane e altri rimedi non farmacologici. A questo proposito, leggete il nostro approfondimento sui rimedi naturali per la cistite e preparatevi a stare meglio fin da subito!

Gli alimenti utili a far passare prima l’irritazione della cistite sono ideali anche per prevenirla: una dieta leggera e ricca di verdure è, infatti, perfetta per evitare la comparsa di quest’infezione.

Cosa non mangiare con la cistite

Nella dieta per la cistite ci sono anche alimenti che andrebbero evitati come ad esempio:

  • cioccolata
  • fave
  • fagiolini
  • pomodori
  • albicocche
  • avocado
  • banane
  • pane di segale
  • carne e pesce stagionati o in scatola, essiccati, trattati o affumicati
  • acciughe
  • frutta secca
  • bevande alcoliche, bibite gassate o zuccherate, caffè
  • salse come la maionese o il ketchup
  • cibi speziati e piccanti

In generale con la cistite non mangiare cibi raffinati o troppo zuccherati potrebbe essere la chiave per guarire prima: questi, infatti, facilitano la proliferazione batterica responsabile dell’infiammazione della mucosa vescicale.

Non solo, anche evitare cibi acidificanti come il caffè, i fritti o gli insaccati può aiutare a contrastare l’infezione e ad agevolare la guarigione della vescica irritata dalla cistite.