Fare la dieta con le insalate

Ecco qualche segreto per preparare insalate buonissime, perfette per la nostra dieta estiva, fresche e ricche di nutrimenti.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 9 giugno 2010

D’estate spesso la fame latita: le insalate sono una valido sostituto per un pranzo o per una cena. Anche se siete a dieta e vi sentite un po’ inappetenti, non pensiate che digiunare sia la soluzione migliore, anzi… Quando poi la fame ricompare, uno spuntino può rovinare i sacrifici di settimane! Con un po’ di fantasia, ogni giorno potrete realizzare delle insalate buonissime, ricche e davvero originali. Ci sono però dei consigli che vogliamo darvi affinchè i vostri piatti risultino davvero light e soprattutto gustosi. Scopriamoli insieme.

Per prima cosa il condimento: evitate salse e salsine ricche di grassi ma preferite preparazioni come il condimento allo yogurt. Facilissimo da realizzare è semplicemente insaporito con delle spezie o erba cipollina: lasciate riposare in frigo qualche tempo prima di utilizzare.

Per evitare che le verdure e gli altri ingredienti si affloscino condite sempre l’insalata all’ultimo minuto.

Se volete realizzare un’insalata di pasta o di riso ricordate, appena scolata la pasta, di aggiungere un goccio d’olio che la manterrà separata ed eviterà che si incolli.

Non dimenticate il pesce come ingrediente fondamentale: oltre al solito tonno in scatola anche il pesce fresco a pezzi è un ottimo accompagnamento per verdure varie.

Sforzatevi comunque sempre di preparare un’insalata ricca: con il caldo, due foglioline di insalata, di certo non apportano i nutrienti necessari ad affrontare la giornata e in questo modo potrete evitare i pericolosissimi spuntini notturni, vero attentato alla nostra dieta.
Fotografie tratte da
piazzasardegna.com
tuasicilia.it
ricettegreche.com
buonissimo.org
gingerandtomato.com
genio.virgilio.it
leiweb.it
ricette.mamilu.it