Fitness, la ginnastica da ufficio

Mal di schiena e mal di collo sono i dolori più comuni di chi passa l'intera giornata alla scrivania e non ha tempo per fare ginnastica. Ecco allora una guida di esercizi per rilassarsi e rafforzare la muscolatura, stando seduti in ufficio.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 26 maggio 2009

Fitness, la ginnastica da ufficio

Siamo sempre sedute alla nostra scrivania e, nella maggior parte dei casi, davanti a un computer. Il nostro fisico ne risente e si manifestano di continuo, anche tra le giovani donne, i doloretti al collo, la tensione alle spalle e un noioso mal di schiena. Ma ci sono alcuni esercizi facili e veloci che possono prevenire questi comuni fastidi.
Ecco allora qualche suggerimento per recuperare il benessere. Non c’è bisogno di correre in palestra alla fine della giornata o durante il pranzo: bastano i pochi minuti della pausa caffè (ancora meglio se rinunciate a una sigaretta) per fare qualche esercizio di stretch and tone.

1) Un po’ di stretching per stirare schiena, spalle, collo e braccia. Seduti alla scrivania, allunghiamo le braccia dietro la schiena e mantenendo la posizione respiriamo profondamente. Ripetere qualche volta, anche con gli arti superiori distesi frontalmente.

2) Per tonificare le braccia ruotare i gomiti in senso orario e antiorario all’altezza delle spalle (sempre da seduti).

3) Per fortificare i pettorali, dorsali e muscolatura delle braccia afferrate la sedia e fate una pressione come per sollevarvi.

4) Per sciogliere la tensione che si accumula alla base del capo e nelle spalle, girate la testa a destra e a sinistra, molto lentamente, cercando di rilassare i muscoli delle spalle.

5) Questo è l’esercizio più duro, soprattutto perché è inevitabile provare imbarazzo per i colleghi. Comunque se il luogo ve lo consente, simulate una corsettina sul posto.

6) Ora stirate, stando in piedi con le gambe divaricate, un lato del corpo e poi l’altro.
7) Potete risedervi. Rilassate il collo e le spalle piegando dolcemente la testa a destra e a sinistra.

8) Allungate con un movimento lento le braccia tese verso l’alto e mantenete la posizione per qualche secondo (da ripetere 2 o 3 volte).

9) I vostri esercizi sono finiti. Può non sembrarvi molto, ma i risultati si vedranno velocemente. Prima di rimettervi al lavoro appoggiate le braccia sulle cosce, reclinate in avanti il capo e rilassatevi qualche secondo.