I cibi realmente benefici promossi dall’Efsa

La dieta spesso è ingannata da health claim. Ecco perché è importante verificare quali siano gli alimenti realmente benefici.

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 10 settembre 2011

I cibi realmente benefici promossi dall’Efsa

Dieta sana e cibi benefici. Queste due espressioni sono molto note e anche il nostro blog ne è pieno, soprattutto quando riportiamo le ricerche di certi cervelloni universitari che studiano come tutelare la salute attraverso l’alimentazione. Benissimo, ma che cosa c’è di vero in questi studi? Gli esperti dell’Efsa (Agenzia per la sicurezza alimentare europea) hanno esaminato tutti quei prodotti elencati dai ricercatori, pubblicando una lista di promossi e bocciati.

Sono realmente benefici: le fibre specifiche, lo yogurt, soprattutto quelli ricchi di probiotici, l’olio di oliva, ricco di antiossidanti, le noci, perfette per mantenere basso il colesterolo e per perdere peso. Poi sì agli acidi grassi salva-cuore e tutta una serie di sostituti dello zucchero (xylitolo e sorbitolo).

Sono stati promossi anche i drink per migliorare le performance degli sportivi. Purtroppo però è molto lunga alla lista dei bocciati. In questo caso gli esperti non approvano health claim generici, soprattutto se non supportati da prove concrete.

Hanno, infatti, scartato anche slogan che citano ‘frutta e verdura’ e ‘latticini’, senza entrare nel dettaglio. Insomma la verdura non è tutta uguale. “La valutazione indipendente dell’Efsa ha concluso che un considerevole numero di informazioni sui prodotti alimentari è supportato da solide basi scientifiche, compresa una vasta gamma di benefici per la salute”, ha commentato Albert Flynn, presidente del Nda dell’Efsa.