Il Mulino Bianco promuove la “buona merenda”

Buona Merenda è l'evento creato da Mulino Bianco per difforndera la cultura della buona merenda tra le mamme e favorire una crescita sana dei bambini

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 16 luglio 2010

Il Mulino Bianco promuove la “buona merenda”

È l’immagina più famosa dei dolci italiani per bambini. Il Mulino Bianco ha accompagnato, e accompagna, la merenda dei bambini da una vita. Per questo motivo ha lanciato il progetto “Buona Merenda, una sana abitudine” per sensibilizzare i genitori (sono infatti loro ad avere la principale responsabilità), e non solo, sull’importanza di questo pasto per la crescita sana dei bambini. Al centro del dibattito ovviamente c’è il tema dell’obesità infantile, problema dilagante anche in Italia. Vediamo quindi di casa si tratta questo campagna e come toccherà le famiglie.
Il progetto Buona Merenda è rivolto ai genitori, in particolar modo le mamme, ed è stato messo a punto con la collaborazione di importanti esperti della comunità scientifica: la nutrizionista Marisa Porrini, il pediatra Claudio Maffeis, la psicologa Silvia Vegetti Finzi, l’antropologo Marino Niola.

Buona Merenda è inserito nel Tour di Mulino Bianco che toccherà quest’anno 50 piazza. La campagna però ha anche veste multimediale, una piattaforma concepita appositamente per dare voce e supporto alla community di mamme, che si è venuta a creare attorno al progetto.

Sono stati elaborati un libro, parte di una collana realizzata da Mulino Bianco sulla corretta alimentazione, un sito web dedicato e una serie di workshop per le mamme durante il Tour di Mulino Bianco. Inoltre è prevista la presenza di uno stand del progetto in una serie di congressi scientifici per condividerne i contenuti con i professionisti della salute e col mondo accademico. Così potrete imparare tutto sulle merende e su cosa mangiare.