Integratori naturali, il Kiwi

secondo quanto affermano gli scienziati neozelandesi che, forse, anche un po' per campanilismo hanno promosso il consumo del kiwi come alleato della salute, grazie anche alla sua naturale ricchezza di vitamina C.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 27 ottobre 2009

Non c’è solo la mela a togliere “il dottore di torno” (e pure i chili). Secondo alcuni scienziati neozelandesi il kiwi è un ottimo alleato della salute, grazie anche alla sua naturale ricchezza di vitamina C.

Piccolo, verde, sugoso e dolce. È, il Kiwi, il vero integratore multivitaminico che non deve mancare sulle tavole invernali. Per alcuni esperti potrebbe essere la chiave per vivere più a lungo, poiché tra gli altri pare essere il cibo ideale per prevenire tutti i tipi di problemi al fegato, nonché per il mantenimento della salute dei leucociti (globuli bianchi) nel sangue.

Il kiwi, se assunto con regolarità e abbinato a uno stile di vita sano, pare essere in grado di “riaprire” i fori e permettere al fegato di funzionare al meglio e restare in salute. Questo grazie anche all’elevato contenuto di vitamina C del frutto.

Insomma, non è poi così faticoso concedersi un frutto tutti i giorni che sia il kiwi o la mela. Basta poco per contribuire in modo elementare al benessere della nostra salute. Inoltre, con il kiwi si possono bere ottimi succhi di frutta o preparare gustose macedonie. C’è chi ha studiato una dieta a base di questo frutto.

Foto tratte da
virgilio.it
buttalapasta.it
ilbloggatore.com