Italia: leader mondiale nel biologico e nel cibo tradizionale

da , il

    Forse lo sapevamo già ma il concetto è stato ribadito dal presidente della Coldiretti Sergio Marini al Forum internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione di Cernobbio: l’agricoltura italiana ha da sempre numeri da primato in tutto il mondo per la qualità dei suoi prodotti.

    La dieta mediterranea quindi si conferma ancora come una delle migliori del mondo purchè si basi sui prodotti genuini della terra: in Italia ci sono oltre 50.000 imprese agricole biologiche che producono 182 prodotti a denominazione di origine.

    Anche il Papa Benedetto XVI, in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, ha definito il lavoro agricolo ”come elemento fondamentale della sicurezza alimentare e, quindi, come una componente integrale dell’attività economica”, e per questo ”deve poter disporre di un sufficiente livello di investimenti e di risorse”.

    ”Le parole del Papa sono per noi motivo di grande responsabilità e ci rafforzano nel nostro impegno a difesa dell’identità e dei valori dell’agricoltura in Italia e nel mondo dove ad ogni Paese devono essere garantiti credito e investimenti adeguati se si vuole continuare a sfamare una popolazione che aumenta vertiginosamente, si devono applicare regole chiare per evitare che sul cibo si inneschino speculazioni vergognose, occorre garantire trasparenza e informazione ai consumatori”, sottolinea il presidente della Coldiretti Sergio Marini.