L’obesità si combatte con le tovagliette informative nei fast food

Le tovagliette informative sul vassoio dei fast food aiutano a perdere peso e a consumare meno calorie. Lo ha dimostrato un esperimento nello stato di New York

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 14 settembre 2011

L’obesità si combatte con le tovagliette informative nei fast food

L’obesità è un ostacolo davvero enorme per la salute e a volte si ha la sensazione che le campagne informative non siano davvero utili. Oggi però vi passo una buona notizia e speriamo che presto sia anche un esempio per il nostro paese. Negli Stati Uniti si sono rivelate uno strumento molto valido le tovagliette informative nei fast food. Avete presente? Sono quei fogli che si utilizzano per ricoprire i vassoi.

Le tovagliette ospitano informazioni su calorie, grassi e proteine di panini e patatine. Sono state introdotte a New York circa tre anni fa e oggi, un recente studio, ha verificato che un cliente su sei ha ridotto l’introito di ciascun pasto, in media, di 106 calorie.

I dati sono stati presi durante le pause pranzo del 2007 e poi quel nel 2009. Quindi c’è stato un arco di tempo di pausa per verificare il funzionamento delle tovaglie. Sono stati esaminati i pasti consumati in 168 fast food di 11 catene in diversi punti della città.

È emerso che il 15% degli intervistati aveva modificato le proprie abitudini alimentari arrivando a consumare, in media, cibi per un totale di 106 calorie in meno, che se ci pensate è davvero un ottimo risultato. Se davvero uno strumento semplice come questo svolgere un tale effetto perché non farlo diventare una misura obbligatoria.