La dieta anticalvizie

Se avete problemi di capelli deboli, calvizie e alopecia forse una dieta vi può aiutare. E' importante infatti curarsi dall'interno è l'alimentazione è la medicina più efficace: ecco quindi gli alimenti che proprio non possono mancare nella vostra dieta quotidiana.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 29 luglio 2009

La dieta anticalvizie

Se avete problemi di capelli deboli, calvizie e alopecia forse una dieta vi può aiutare. E’ importante infatti curarsi dall’interno con l’alimentazione, che è la medicina più efficace: ecco quindi gli alimenti che proprio non possono mancare nella vostra dieta quotidiana.

Per la calvizie ereditaria c’è poco da fare: è stato da poco scoperto che questo disturbo è causato dall’influenza genetica di entrambi i genitori e di una specifica combinazione genetica rende sette volte più alto il rischio di perdere i capelli.

La ricerca pubblicata su Nature Genetics evidenzia il ruolo due mutazioni presenti nella catena del Dna che portano alla perdita di capelli: un uomo su sette infatti presenta queste le anomalie genetiche.

Se però il vostro non è un problema genetico, la perdita di capelli può dipendere da vari fattori: stress e indebolimento del fisico in primis. Tra gli alimenti che vi possono aiutare in modo significativo ne troviamo uno molto estivo: le cozze. Questi mitili infatti rappresentano un’ottima fonte di zinco, che aiuta nella riproduzione delle cellule e regola l’equilibrio ormonale.

Anche una carenza di vitamine può portare ad un indebolimento dei capelli: yogurt, ceci e fagioli sono tutti alimenti ottimi per la salute del capello. Dite addio ai cibi grassi per fare il pieno di frutta e verdura, in particolare frutti rossi che combattono i radicali liberi.