La dieta della verdura

In una dieta equilibrata le verdure non dovrebbero mai mancare: se poi stiamo anche tentando di perdere qualche chilo, una buona e fresca insalata può essere un’ottima sostituta di un pranzo consumato in fretta davanti al computer. Le verdure infatti conservano intatti i loro principi nutritivi soprattutto se consumate fresche.

Pubblicato da Francesca Bottini Domenica 13 settembre 2009

In una dieta equilibrata le verdure non dovrebbero mai mancare: se poi stiamo anche tentando di perdere qualche chilo, una buona e fresca insalata può essere un’ottima sostituta di un pranzo consumato in fretta davanti al computer. Le verdure infatti conservano intatti i loro principi nutritivi soprattutto se consumate fresche.

Ecco una dieta equilibrata e ipocalorica, che privilegia le verdure come ingrediente principale.

LUNEDÌ
Colazione: una tazza abbondante di latte parzialmente scremato (250 ml) con 3 cucchiai di muesli
Spuntino: un bicchiere di spremuta di agrumi
Pranzo: insalata con legumi; 40 g di pane integrale; 200 g di frutta
Cena: antipasto di verdure crude in pinzimonio (insalata belga, carote, sedano); 150 g di orata (spigola o branzino) al cartoccio, condita con salsa di menta preparata con un cucchiaio di olio, succo di limone e menta tritata, fresca o secca; insalata di indivia bollita; 200 g di frutta.

MARTEDÌ
Colazione: una tazza abbondante di latte parzialmente scremato (250 g); 3 fette biscottate integrali
Spuntino: 200 g di frutta
Pranzo: insalata con peperoni, 200 g di frutta
Cena: antipasto di verdure crude miste (insalata belga, carote, sedano); 50 g di riso parboiled bollito e condito con 2 pomodori ciliegia, 75 g di verdure cotte miste per insalata russa (carote, piselli, barbabietola a dadini), un cucchiaio di mais in scatola, qualche cappero, olio extravergine di oliva;200 g di frutta.

MERCOLEDÌ
Colazione: un vasetto di yogurt magro (125 g) con 3 cucchiai di muesli
Spuntino: un bicchiere di spremuta di agrumi
Pranzo: 70 g di pasta integrale, condita con pomodoro fresco o passata a pezzettoni e rucola tritata; 200 g di frutta
Cena: insalata mista di radicchio rosso, pomodori e cetrioli; involtini di lattuga,50 g di spinaci cotti al vapore; 200 9 di frutta.

GIOVEDÌ
Colazione: una tazza abbondante di latte parzialmente scremato (250 g); 4 biscotti integrali
Spuntino: 200 g di frutta
Pranzo: insalata Nicoise, 40 g di pane integrale; 200 g di frutta
Cena: puntarelle di cicoria in pinzimonio; 50 g di pane integrale; 150 g di bistecca di manzo ai ferri; verdure grigliate (melanzane, zucchine e radicchio di Treviso).

VENERDÌ
Colazione: uno yogurt magro (125 g) con 3 cucchiai di muesli
Spuntino: un bicchiere di spremuta di agrumi
Pranzo: riso con radicchio rosso di Treviso`; 200 g di frutta
Cena: insalata mista di scarola, indivia e pomodori; 150 g di pesce spada alla griglia; melanzane grigliate.

SABATO
Colazione: una tazza abbondante di latte parzialmente scremato (250 g); 3 fette biscottate integrali
Spuntino: 200 g di frutta.
Pranzo: insalata golosa;200g di frutta
Cena: cruditè di verdure; minestrone di verdure con 30g di legumi e 30g di pasta o riso;200 g di frutta.

DOMENICA
Colazione: un vasetto di yogurt magro (125 g); 3 biscotti integrali
Spuntino: un bicchiere di spremuto di agrumi
Pranzo: 30 g di pasta integrale condita con sugo di pomodoro e 50 g di piselli; 50 g di bresaola o prosciutto crudo con rucola; 200 g di macedonia di frutta di stagione
Cena: lattuga con 2 uova sode verdure bollite (spinaci, cavoli); 200 9 di frutta.

Dieta tratta da elettroshop.net

Fotografie tratte da
alberosacro.org
arcanopennazzi.files.wordpress.com