La dieta detox di Simona Ventura funziona davvero?

La dieta detox di Simona Ventura è molto famosa proprio perché è riuscita a far dimagrire la presentatrice di molti chili ed è seguita da tantissimi vip.

Pubblicato da Francesca Bottini Domenica 3 luglio 2011

La dieta detox di Simona Ventura funziona davvero?

La dieta detox di Simona Ventura è diventata molto famosa da quando la conduttrice è riuscita a perdere parecchi chili affidandosi proprio a questo regime alimentare. Ma non solo Simona Ventura: sono infatti tantissimi i vip che si affidano a questo regime. Solo per fare qualche esempio, non possono fare a meno della dieta detox Brad Pitt e Angelina Jolie, Cameron Diaz, Dustin Hoffman e tantissimi altri personaggi famosi di Hollywood. Ricordatevi che la dieta detox andrebbe seguita per al massimo 15 giorni. Ecco tutte le nostre indicazioni per impostare una corretta dieta disintossicante.

Dieta detox Simona Ventura: come funziona

È assolutamente consigliata l’assunzione di frutta e verdura coltivata biologicamente, esistono periodi di digiuno completo che però non devono essere mai troppo lunghi, vanno consumati molti liquidi per purificare e pulire i reni. È anche consigliato praticare discipline come lo yoga, la visualizzazione e la meditazione, per aiutare a disintossicare anche la mente.

Dieta detox Simona Ventura: esempio

LUNEDI’
Colazione: 2 cucchiai di muesli integrali con pezzi di ananas e mela, 1 tazza di tè verde.
Pranzo: verdure crude (carote, pomodori, radicchio, insalata belga, finocchi), 150 g di nasello al vapore, 1 kiwi.
Cena: 80 g di insalata di riso integrale condito con un pomodoro, sedano, mais e mandorle.
MARTEDI’
Colazione: 2 cucchiai di muesli integrali con pezzi di prugne, 1 bicchiere di latte scremato.
Pranzo: 150 g di minestrone di verdure miste (senza patate), 50 g di pane integrale con un cucchiaio di formaggio magro.
Cena: 80 g di spaghetti integrali con pomodoro fresco e basilico, un bicchiere di macedonia di fragole e melone.
MERCOLEDI’
Colazione: un bicchiere di macedonia di arancia e ananas con semi di sesamo e mandorle tritate.
Pranzo: 200 g di gamberi al vapore, 1 coppetta di frutta
Cena: 200 g di zuppa di legumi e cereali, 1 insalata verde
GIOVEDI’
Colazione: un bicchiere di macedonia di frutta fresca, 1 fetta di pane integrale.
Pranzo: 80 g du penne con verdure saltate (zucchine, peperoni, melanzane)
Cena: 150 g di petto di pollo alla griglia, 200 g di spinaci al vapore, 1 pesca.
VENERDI’
Colazione: un bicchiere di macedonia di fragole, 2 cracker integrali con miele.
Pranzo: 1 patata al vapore insaporita con basilico, insalata di lattuga e carote con 3 noci, 1 pesca.
Cena: 150 g di salmone al forno, 1 finoccio crudo, 2 albicocche.
SABATO
Colazione: 2 cucchiai di cereali integrali, 1 bicchiere di latte p. s. con un cucchiaino di miele.
Pranzo: 80 g di fagioli al vapore, 50 g di tonno al naturale, insalata verde, 1 fetta di melone.
Cena: 60 g di riso integrale con verdure e 3 mandorle, 1 coppetta di frutta fresca.
DOMENICA
Colazione: 125 g di yogurt magro con un cucchiaio di muesli, 1 bicchiere di spremuta.
Pranzo: 80 g di spaghetti integrali con aglio e peperoncino, insalata di carote e finocchi.
Cena: 100 g di zuppa di lenticchie, 30 g di ricotta magra, 1 pera.

Ed ecco tantissime idee per impostare una dieta detox corretta.

Come dimagrire con la dieta detox e il menu per non fallire
Come funziona la dieta detox di Carol Vorderman?
Time to Detox, la dieta a casa tua
Dieta Detox, pochi giorni per ritrovare l’energia