La dieta dissetante per l’estate

Durante la bella stagione è importante idratarsi, non solo con l'acqua ma anche seguendo la giusta dieta: scopriamo insieme i principi per dissetarci con l'alimentazione d'estate

Pubblicato da Valentina Morosini Domenica 11 luglio 2010

La dieta dissetante per l’estate

Rimanere idratati nella bella stagione è fondamentale, ecco perché è bene seguire una dieta dissetante per l’estate. Infatti qualunque regime alimentare, anche ottimo, non avrà gli effetti dimagranti o energizzanti che ricerchiamo se non beviamo a sufficienza; la quantità corretta parte da un minimo di un litro e mezzo al giorno, a salire, in base anche a quanto si suda e quanti liquidi si perdono durante la giornata. L’importante è dissetarsi, sia ciò fatto con semplice acqua oppure con infusi, the e tisane: meglio evitare le bevande zuccherate, che non idratano davvero e possono al contrario farci venire più sete, così come l’alcool. Ma come applicare questo regime alimentare dissetante, nella pratica e come adattarlo alla nostra dieta estiva? Scopriamolo insieme.

Come dissetarsi in estate?

Per una dieta davvero dissetante, bisogna iniziare a bere fin dalla mattina. Quindi il consiglio è bere un bel bicchiere d’acqua con una fetta di limone o anguria, oppure un succo di frutta non zuccherato, prima o dopo il caffè o the che prendete solitamente appena svegli.
A metà mattina o a metà pomeriggio gustate della frutta di stagione o bevete una spremuta.
A pranzo la cosa migliore è mangiare verdura cruda: delle belle insalate (sono anche rinfrescanti). Ovviamente se amate i carboidrati, mangiateli pure, non sono vietati! Per finire un po’ di frutta: una fetta di ananas o un pezzo di anguria.
Infine, la cena. Dopo la consueta porzione di verdura (cruda o cotta), carne bianca, pesce o formaggi freschi sono l’ideale.
Prima di andare a letto, una bella tisana rilassante, qualcosa di fresco e leggero.
Ovviamente durante il corso della giornata è bene bere tutte le volte che se ne sente l’esigenza, senza lesinare e abbondando pure: se non riuscite a bere acqua “semplice” non c’è nessun problema. Potete leggere a questo proposito il nostro approfondimento sulle 10 bevande dissetanti per l’estate.