La dieta Flexitarian

La flexitarian diet è una dieta vegetariana flessibile, il menu infatti è basato sull'alimentazione vegetariana e privilegia frutta, verdura e semi ma, di tanto in tanto si possono consumare anche carne e pesce. Scopri quali sono gli alimenti di questa dieta dimagrante e come si compone il menu settimanale.

da , il

    La dieta flexitariana è un regime alimentare vegetariano ma flessibile che prevede il consumo di vegetali e carboidrati senza escludere però del tutto le proteine animali, a patto che siano poche e ben distribuite nel corso della dieta dimagrante. Lanciata dalla nutrizionista americana Dawn Jackson Blatner, la flexitarian diet o dieta vegetariana flessibile sta riscontrando un discreto successo, soprattutto da quelli che vogliono diventare vegetariani ma fanno fatica a rinunciare alla carne e al pesce. Questa dieta dimagrante secondo i più entusiasti permette di far perdere 5kg seguendo una dieta settimanale che è possibile continuare per il tempo desiderato. Ecco tutto quello che c’è da sapere su come dimagrire con al dieta flexitarianm, quali sono i suoi principi e un esempio di menu settimanale.

    Calorie giornaliere e alimenti dimagranti

    La quantità di calorie da assumere durante l’arco della giornata prevista dalla dieta flexitarian è soggettiva. Tuttavia questo regime alimentare prevede che la quantità media sia tra le 1300 e 1500 calorie giornaliere da suddividere in tre pasti principali e due spuntini.

    Gli alimenti da prediligere sono:

    • frutta,
    • verdura,
    • cereali integrali,
    • legumi,
    • derivati dalla soia come il tofu e il tempeh,
    • frutta secca,
    • carne (a piccole dosi),
    • pesce(a piccole dosi),
    • uova,
    • latticini.

    Le proteine di origine animale possono essere consumate al massimo 2 volte alla settimana. In questi casi è consigliabile consumare carne bianca (pollo o tacchino).

    Per colmare eventuali carenze di ferro dovute all’eliminazione della carne rossa dalla dieta, si dovrebbero introdurre nel menu broccoli, spinaci e cavolo, preferibilmente conditi con limone o accompagnati da un bicchiere di succo d’arancia; la vitamina C infatti favorisce l’assorbimento del ferro.

    I cibi dimagranti alla base della dieta flexitarian sono l’avena, ricca di fibre e potere saziante; lenticchie, fagioli, piselli, noci e semi. Banditi invece nella dieta flexitariana i lieviti, quindi pane e pizza, e gli zuccheri raffinati.

    Dieta flexitarian: menu

    La dieta flexitariana prevede una colazione da circa 200 – 300 calorie. L’ideale sarebbe assumere 200 ml di latte scremato con due fette biscottate integrali, ricche di fibre, oppure potrete sostituire il latte con uno yogurt magro bianco con cereali integrali e frutta fresca a cui accompagnare anche una bevanda calda a piacere come il the verde.

    Per pranzo avrete più opzioni ma sarà fondamentale che assumiate sempre una buona quantità di verdura. Per questo potrete prepararvi un primo piatto come pasta o riso, sempre meglio integrale, accompagnata da verdura, meglio se cotta a vapore. Zucchine, cavolfiore, carote, carciofi senza limiti così potrete impreziosire i vostri piatti e sentirvi più sazie. E poi terminate sempre il vostro pasto con la frutta di stagione.

    Infine una cena flexitariana potrebbe esser composta da 50 gr. di orzo o farro, con 40 gr. di fagioli neri e 150 gr. di verdura di stagione. Per il condimento 2cucchiaini di olio extravergine d’oliva e, per terminare il pasto un frutto fresco e tre mandorle. Oppure riso basmati con fagioli di soia e rucola e 200 gr. di verdura fresca di stagione. Quando invece potrete assumere proteine animali la cena potrebbe comporsi di 100 gr. di pollo alla piastra con insalata mista di contorno e un frutto fresco.

    Sono previsti anche 2 spuntini, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio; potete mangiare uno yogurt magro o di soia e un frutto fresco.

    Esempio di menu settimanale per dimagrire

    Potete adottare la dieta flexitarian come stile di vita al posto di una più rigida alimentazione vegetariana o vegana, se invece il vostro obiettivo è dimagrire e disintossicare il corpo da un eccesso di proteine e grassi di origine animale, potrete limitarvi a seguire la dieta per 2 settimane.

    Lunedì
    Colazione 200 ml di latte scremato + 2 fette biscottate
    Spuntino 1 vasetto di yogurt magro o di soia
    Pranzo tagliatelle al tofu + insalata di lattuga + 1 mela
    Merenda un frutto
    Cena 50 gr. di riso basmati o integrale + 200 gr di zucchine lessate + 1 cucchiaio di olio evo + 150 gr di frutti di bosco
    Martedì
    Colazione 200 ml di latte scremato + 2 fette biscottate
    Spuntino 1 vasetto di yogurt magro o di soia
    Pranzo 150 gr. di quinoa con zucchine e pomodori freschi + 1 mela
    Merenda 1 frutto
    Cena vellutata di piselli + 100 gr di mozzarella light + 200 gr di pomodoro + 150 gr di ananas
    Mercoledì
    Colazione 200 ml di latte scremato + 30 gr. di fiocchi di avena
    Spuntino 1 vasetto di yogurt magro o di soia
    Pranzo orecchiette alle verdure o spaghetti alle vongole + 1 mela
    Merenda 1 frutto
    Cena minestrone con farro e legumi + 1 frutto
    Giovedì
    Colazione 200 ml di latte scremato + 2 fette biscottate
    Spuntino 1 vasetto di yogurt magro o di soia
    Pranzo 80 gr. di prosciutto crudo + insalata verde + 1 frutto
    Merenda 1 frutto
    Cena 40 g di riso basmati + 1 uovo + verdure miste alla griglia
    Venerdì
    Colazione 200 ml di latte scremato +30 gr. di avena
    Spuntino 1 vasetto di yogurt magro o di soia
    Pranzo minestra di farro + insalata mista
    Merenda 1 frutto
    Cena minestra d’orzo e verdure + 25 gr di pane integrale +1 té
    Sabato
    Colazione 200 ml di latte scremato + 2 fette biscottate
    Spuntino 1 vasetto di yogurt magro o di soia
    Pranzo risotto ai carciofi + 150 g di carote + 1 frutto
    Merenda 1 vasetto di yogurt di soia
    Cena 150 gr di pollo alla piastra + insalata mista + 1 tisana
    Domenica
    Colazione 200 ml di latte scremato + 30 gr. di avena
    Spuntino 1 vasetto di yogurt magro o di soia
    Pranzo 70 gr di spaghetti al pomodoro + 200 gr di spinaci lessi + 1 arancia
    Merenda 1 frutto
    Cena passato di verdure + 25 gr di pane integrale + 1 tisana

    Vuoi saperne di più sull’alimentazione vegetariana? Qui troverai tutte le informazioni e i consigli per strutturare un menu adatto a te e i suggerimenti per evitare gli errori che si commettono quando si inizia una dieta vegetariana.

    Photo by nito/Shutterstock.com