La dieta per combattere il grande freddo

Per combattere il grande gelo, bisogna fare molta attenzione alla dieta, consumando frutta, verdura, ma anche legumi, vitamine. In che modo? Favorendo le zuppe.

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 1 febbraio 2012

La dieta per combattere il grande freddo

In questi giorni è bene consumare una dieta per il freddo. Le temperature sono al ribasso, nevica anche in pianura e il corpo ha bisogno di essere scaldato. La Coldiretti, per far fronte alla situazione, ha divulgato delle linee guida per mangiare correttamente e soprattutto rinforzare le difese immunitarie. È facile, infatti, raffreddarsi o prendere l’influenza. Vediamo quindi quale strategia è meglio seguire a tavola.

In molte occasioni abbiamo detto che la vitamina c è un valido alleato. Per fare il pieno, la frutta di stagione vi viene in aiuto con clementine, mandarini, arance e kiwi. La seconda cosa da fare è non rinunciare ai carboidrati per paura di ingrassare.

Prevedete sempre pane e pasta, perché danno molto calore e molta energia al corpo. Ricordiamo che gli uomini con il freddo tendono a consumare di più e di conseguenza hanno bisogno di maggiori zuccheri. Potete concedervi anche un quadratino di cioccolato fondente o un biscotto. Non c’è bisogno di esagerare.

Un classico per contrastare il freddo sono poi le zuppe. Sul nostro sito trovate molte ricette, ma ricordatevi che le migliori sono quelle a base di legumi (ceci, fagioli, lenticchie, piselli, ecc) e di cereali (dal riso al farro). Poi le verdure sono tutte importanti, favorite quelle contenenti la vitamina A, come zucca, zucchine, spinaci, cicoria, la B e la D. Quest’ultima è molto presente anche nel pesce, nelle uova e nel latte. La carne ci vuole, ma non bisogna esagerare. Non consumate quella rossa più di due volte la settimana.