La dieta per curare ansia e depressione

Può una dieta sana curare la depressione? Secondo uno studio australiano pare proprio di si. La Dr.ssa Felice N. Jacka, della University of Melbourne, Australia, e il suo team sostengono che la depressione e gli sbalzi di umore erano più visibili e forti nelle donne nel corso dei dieci anni di studio, consumavano cibi elaborati

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 14 gennaio 2010

La dieta per curare ansia e depressione

Può una dieta sana curare la depressione? Secondo uno studio australiano pare proprio di si. La Dr.ssa Felice N. Jacka, della University of Melbourne, Australia, e il suo team sostengono che la depressione e gli sbalzi di umore erano più visibili e forti nelle donne nel corso dei dieci anni di studio, consumavano cibi elaborati, raffinati e ricchi di grassi. La semplicità, anche dei cibi, sarbbe dunque la via per curare depressione e disturbi dell’umore: ecco quanto emerge da questo studio che, se confermato potrebbe davvero fare la differenza per molte persone. “Non esiste una formula magica per una dieta anti-depressione“, sottolinea comunque la Dr.ssa Jacka.

Aiuterebbe molto però consumare prevalentemente frutta, verdura, cereali integrali, latticini e carne magra. Tornare insomma alla dieta dei nostri nonni, fatta di cibi semplici, genuini e poco grassi.

Lo studio si basava sull’osservazione della dieta e dello stato psichico di 1.046 donne, delle quali 925 non soffrivano di disturbi dell’umore, 121 soffrivano invece di ansia e depressione. Lo studio, pubblicato sull’American Journal of Psychiatry, ha cercato di stabilire le differenze nella dieta di queste persone e capire come potesse influenzare il loro stato.

Chi consumava più hamburger, pane bianco, pizza, patatine, bevande al latte aromatizzate, birra, zucchero e dolci aveva quindi oltre il 50% di probabilità in più di soffrire di depressione.

La possibilità diminuiva invece per chi consumava verdure, frutta, manzo, agnello, pesce e cereali integrali.