La dieta per l’estate, per mantenere la linea e proteggere la pelle

In estate avere una bella pelle è possibile non solo con l'aiuto di integratori o creme, ma anche grazie alla migliore dieta estiva pensata appositamente per questo scopo. Vediamo come funziona

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 12 giugno 2012

La dieta per l’estate, per mantenere la linea e proteggere la pelle

La dieta per l’estate deve pensare alla nostra linea ma anche a proteggere la pelle e a prepararla alle prime esposizioni al sole. La bellezza ma anche la salute della pelle è messa a dura prova dai raggi UV ma anche dall’inquinamento atmosferico. L’Osservatorio AIIPA (Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari – Area Integratori Alimentari) ha fatto notare, con la consulenza del professor Giovanni Scapagnini, biochimico clinico dell’Università del Molise, come alcuni gruppi di vitamine e antiossidanti possono garantire il benessere della pelle. Ecco allora il motivo per cui una dieta estiva ottimale debba garantire anche il rispetto dell’epidermide. Scopriamo di più.

La dieta estiva per la pelle

La dieta estiva deve essere fresca, leggera, ricca di frutta e vi verdura: si tratta di un’alimentazione sana e classica che ci assicura una linea perfetta ma anche una pelle protetta ed elastica.
“Durante il recente congresso Experimental Biology di San Diego, la Società di Nutrizione Americana ha dato spazio a relazioni dedicate al tema dei composti nutraceutici per la salute della pelle – ha detto il prof. Scapagnini. L’aspetto più rilevante dell’integrazione alimentare per la pelle riguarda la fotoprotezione e la prevenzione dell’invecchiamento cutaneo, attraverso sostanze nutrizionali ad azione antiossidante e antiinfiammatori. L’utilizzo di integratori alimentari ad azione antiossidante, e/o in grado di inibire in modo specifico le metallo proteasi di matrice (famiglia di enzimi del gruppo delle proteasi), costituisce infatti una delle più promettenti strategie di prevenzione contro l’invecchiamento cutaneo e la prevenzione di fenomeni degenerativi della pelle, come risulta da numerose ricerche sperimentali”. Da recenti studi emergono dati interessanti e sensibili sull’azione fotoprotettrice e anti-invecchiamento di composti nutraceutici di alcune molecole appartenenti al mondo vegetale, ovvero i carotenoidi e i polifenoli.

La dieta per la pelle che fa bene alla linea

La dieta per la pelle però, non è solo pensata per proteggere l’epidermide ma anche per garantire il benessere e la linea. Proprio per questo, negli ultimi anni, anche moltissimi nutrizionisti propongono questo tipo di alimentazione: da questo punto nasce la possibilità, sempre più concreta di utilizzare composti contenuti negli alimenti, attraverso la dieta o specifici integratori, per aiutare la bellezza del corpo dall’interno. Ci sono poi sostanze come l’Epigallocatechingallato, che troviamo nel tè verde, l’acido carnosico e il carnosolo che troviamo nel rosmarino ma anche le catechine del cacao e le procianidine dell’uva che garantiscono il benessere e proteggono la pelle dall’azione negativa dei raggi del sole.

Esempio di menù della dieta estiva per la pelle

Vediamo ora uno schema che potrebbe essere ideale per una dieta per la pelle da seguire in estate. Mi raccomando: non ripetete il programma di un giorno per più di una volta alla settimana. Pronte ad abbronzarvi grazie a questa dieta, senza danneggiare l’epidermide? Iniziamo!

Lunedì – giorno 1

QuandoMenù
Colazione1 caffè d’orzo + 4 fette biscottate integrali con marmellata
Spuntinomezzo ananas fresco
Pranzo60 gr di bresaola + un pezzo di formaggio caprino + insalata + 2 fette di ananas
Spuntino2 kiwi
Cena150 gr di filetto di merluzzo cotto al vapore + ricotta fresca + 2 fette di pane integrale

Martedì – giorno 2

QuandoMenù
Colazione1 tazza di latte di soia + 4 fette biscottate integrali con miele
Spuntinomezzo ananas fresco
Pranzo150 gr di sogliola con limone + 1 cetriolo fresco condito con un pizzico di sale e succo di limone + 2 fette di pane alla soia + 2 fette di ananas
Spuntino60 gr di prosciutto crudo magro + mezzo ananas fresco
Cena60 gr di prosciutto crudo magro; mezzo ananas

Mercoledì – giorno 3

QuandoMenù
Colazione1 caffè + fetta di pane integrale con marmellata
Spuntinomezzo ananas fresco
Pranzo100 gr di mozzarella, pomodoro e origano + un panino alla soia
Spuntinomezzo ananas fresco
Cena100 gr di bistecca di vitello ai ferri + insalata mista

Giovedì – giorno 4

QuandoMenù
Colazione1 bicchiere di succo d’ananas senza zucchero, una fetta di pane, 2 cucchiaini di marmellata, 125 gr di yogurt, 2 cucchiai di muesli
Spuntino1 frutto, 1 bicchiere di ananas senza zucchero
Pranzo1 fetta d’ananas fresco, un’arancia, uno yogurt, 50 gr di riso bollito, 2 cucchiaini d’olio extravergine d’oliva
Spuntino1 frutto, 1 bicchiere di ananas senza zucchero
Cena100 gr di tonno al naturale, verdura di stagione a volontà, 1 fetta d’ananas fresco

Venerdì – giorno 5

QuandoMenù
Colazione1 caffè d’orzo + 4 fette biscottate integrali con marmellata
Spuntinomezzo ananas fresco
Pranzo60 gr di bresaola + un pezzo di formaggio caprino + insalata + 2 fette di ananas
Spuntino2 kiwi
Cena150 gr di filetto di merluzzo cotto al vapore + ricotta fresca + 2 fette di pane integrale

Sabato – giorno 6

QuandoMenù
Colazione1 tazza di latte di soia + 4 fette biscottate integrali con miele
Spuntinomezzo ananas fresco
Pranzo150 gr di sogliola con limone + 1 cetriolo fresco condito con un pizzico di sale e succo di limone + 2 fette di pane alla soia + 2 fette di ananas
Spuntino60 gr di prosciutto crudo magro + mezzo ananas fresco
Cena60 gr di 60 grammi di prosciutto crudo magro; mezzo ananas

Il settimo giorno, la domenica, il menù è libero.