La dieta più semplice

Come sosteniamo da tempo la dieta migliore per il nostro fisico e per la nostra salute è sempre una sorta di “non dieta”: ovvero mangiare un po’ di tutto senza esagerare con le quantità, con i grassi e con i condimenti. In questo senso la dieta mediterranea sembra una delle più indicate per stare in forma senza rinunciare ad alimenti amatissimi come la pasta.

Pubblicato da Francesca Bottini Domenica 20 settembre 2009

Come sosteniamo da tempo la dieta migliore per il nostro fisico e per la nostra salute è sempre una sorta di “non dieta”: ovvero mangiare un po’ di tutto senza esagerare con le quantità, con i grassi e con i condimenti. In questo senso la dieta mediterranea sembra una delle più indicate per stare in forma senza rinunciare ad alimenti amatissimi come la pasta.

Ecco un esempio di una giornata tipo.

COLAZIONE
Latte parzialmente scremato con orzo (140 gr.) [in alternativa: un vasetto di yogurt alla frutta (125 gr.) e 50 ml di caffè o 50 ml di orzo]
– Un cucchiaino di zucchero (5 gr.)
– Due fette biscottate integrali (30 gr.) [in alternativa: biscotti secchi, pane, crackers, gallette o cracotte (30 gr.)]

PRANZO
Un piatto medio di spaghetti olive e capperi (70 gr.) [in alternativa: gnocchi (100 gr.), riso (70 gr.), ravioli (80 gr.)]
– Un piatto medio di peperoni grigliati (150 gr.) [in alternativa: verdure crude con olio (90 gr.), verdure cotte con olio (150 gr.), legumi secchi con olio (30 gr.), verdure miste in padella (140 gr.)]
– Un cucchiaino di olio extra vergine di oliva (5 gr.) [in alternativa: olio di soia, di mais o vinacciolo (5 gr.)]
– Una coppetta media di fragole (160 gr.) [in alternativa: frutta fresca di stagione (140 gr.)]
– Acqua minerale
– Un bicchiere di vino

CENA
– Una fettina di paillard (120 gr.) [in alternativa: vitello, manzo, pollo o tacchino ai ferri (120 gr.); trota, dentice, sogliola, merluzzo, platessa, nasello o pesce spada (160 gr.); uova (100 gr.); bresaola, prosciutto crudo o cotto magri (80 gr.); coniglio o selvaggina (120 gr.); mozzarella, crescenza, fior di latte, quartirolo o ricotta (40 gr.); formaggi light (70 gr.) ]
– Una porzione media di carote grattuggiate (130 gr.) [in alternativa: verdure crude (130 gr.) o cotte (160 gr.)]
– Un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva (5 gr.) [in alternativa: olio di semi, di mais o vinacciolo (5 gr.)]
– Pane di frumento ad esempio, una rosetta (60 gr.) [in alternativa: tre fette di pane (50 gr.) oppure un pacchetto di crackers (40 gr.) o tre pacchetti di grissini (40 gr.)]
– Mele (160 gr.) [in alternativa: frutta fresca di stagione (160 gr.)]
– Acqua minerale
– Un bicchiere di vino

Fotografie tratte da
ilserpentedigaleno.blogosfere.it
buttalapasta.it
mediamente.8legs.net