La pagella della dieta Mediterranea

Ci sono dei punteggi da totalizzare quando si è a tavola e servono a rispettare la dieta mediterranea.

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 31 ottobre 2011

La pagella della dieta Mediterranea

La dieta mediterranea ha trovato una nuova vita: sono stati stilati dei punteggi per creare delle pagelle sull’alimentazione. Cerchiamo di capirci un pochino meglio. Durante una conferenza europea che si è svolta a Madrid sul tema della nutrizione sono state riviste e approvate le regole alla base della dieta Mediterranea, ancora una volta promossa come regime alimentare d’eccellenza. Il voto? Ovviamente un 9 pieno.

Ma vediamo insieme la pagella della dieta mediterranea. È stata articolata in questo modo:

Pochi grassi animali + 1;
Preferire i cereali integrali + 1;
Frutta + 1;
Verdura e ortaggi + 1;
Frutta secca (noci, mandorle, nocciole, semi di zucca) + 1;
Olio extravergine d’oliva + 1;
Pesce (400 grammi a settimana) + 1;
Consumo moderato di alcol (1-2 bicchieri di vino al giorno) + 1;
Basso consumo di carne (massimo 250-300 grammi a settimana) + 1.

Totale voto: 9

Chi non segue queste regole e non raggiunge la sufficienza sappia che ovviamente è bocciato. C’è poi un’altra voce, quella relativa allo sport, che fa guadagnare ben 2 punti (e cinque anni in più di longevità). C’è un piccolo problema: l’alimentazione sbagliata, seguita per anni, può causare danni irreversibili. Per questo è importante impostare il giusto regime, già da piccoli.