Le erbe dimagranti

Un metodo sano per aiutarvi a perdere peso in una dieta ipocalorica sono sicuramente le erbe dimagranti. In effetti però dimagranti è un termine un po’ riduttivo date le molteplici proprietà drenanti, diuretiche, anti cellulite, calma fame delle piante presenti in natura, con il vantaggio di essere totalamente naturali e quindi salutari per l’organismo.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 21 marzo 2012

Un grande aiuto per perdere peso arriva dalle erbe dimagranti, che non dovrebbero mai mancare in una dieta sana ed ipocalorica. Ovviamente capirete bene che non si tratta di erbe miracolose ma ci sono piante che possono comunque aiutare molto a dire addio ai chili di troppo. Alcuni tipi di piante, non solo sono dimagranti, ma hanno anche molteplici proprietà drenanti, diuretiche, anti cellulite e calma fame: inoltre si tratta di prodotti totalmente naturali e quindi non dannosi per il nostro organismo. Vediamo insieme quali sono le erbe dimagranti e diuretiche che non possono mancare come aiuto in una dieta ipocalorica e depurativa.

Le erbe dimagranti che aiutano nella dieta
piante dimagranti tarassaco

Cominciamo il nostro viaggio nel mondo delle erbe dimagranti con la gramigna che è una pianta molto diuretica e antinfiammatoria: da anni è conosciuta ed apprezzata per le sue proprietà depurative perché agisce su fegato e reni e combatte le infezioni delle vie urinarie. Troviamo poi il tarassaco dal potere diuretico eccezionale: favorisce la produzione di bile e la sua espulsione. Anche i fiori d’arancio, che sbocciano a primavera, sono un ottimo depurativo, con potere sedativo, e diventano un buon rimedio per calmare la fame nervosa. Ottimo anche il ginepro che è la pianta più diuretica in natura ed è molto usata per tisane e decotti. Il Ginkgo Biloba è l’unica pianta vegetale fossile ed è ottimo per migliorare la circolazione delle gambe.

Le erbe che aiutano la digestione
piante dimagranti carciofi

In natura troviamo anche moltissime piante che aiutano la digestione: si tratta di erbe che sono ottime da utilizzare come decotti e come tisane. I principi attivi del carciofo sono contenuti nelle foglie: il più importante è senza dubbio la Cinarina che è perfetta per depurare l’organismo dalle scorie in eccesso. I carciofi non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola, da consumare come contorno ma anche da usare come tisane. Il carciofo inoltre, aiuta anche per il ricambio del colesterolo e dei trigliceridi, e la funzionalità dell’apparato cardiovascolare. Anche la Bardana ha un effetto diuretico e depurativo: in modo particolare aiuta a combattere le imperfezioni della pelle, soprattutto della pelle grassa, come acne, punti neri e foruncolosi.

Le tisane depurative
erbe dimagranti tisane
Vi consigliamo poi una tisana dimagrante e depurativa , che vi aiuterà nella vostra dieta ipocalorica. E’ composta da Fucus, che aumenta il metabolismo basale che porta l’organismo a bruciare i grassi di riserva, Baccello di Fagiolo, che aiuta a ridurre l’assorbimento di zuccheri, finocchio, ottimo aiuto per l’eliminazione dei gas intestinali e Tarassaco, un potente diuretico. Utilizzate un cucchiaio da minestra per una tazza da 250 ml per ogni erba e portare l’acqua ad ebollizione; lasciate in infusione per 15 minuti e bevete prima di pranzo e cena.