Lo spuntino del pomeriggio è il preferito dagli italiani ma occhio alla dieta

Oggi parliamo dello spuntino del pomeriggio che è il preferito dagli italiani ma occhio alla dieta: anche una piccola distrazione può mandare in fumo gli sforzi di molto tempo.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 3 gennaio 2012

Lo spuntino del pomeriggio è il preferito dagli italiani ma occhio alla dieta

Attenzione alla dieta se amate, come moltissimi italiani, lo spuntino del pomeriggio: da un recente sondaggio è infatti emerso che si può resistere a tutto ma non ad uno spuntino pomeridiano. Questa abitudine però può mandare in fumo settimane di dieta: se state facendo dei sacrifici per dimagrire, attenzione a non buttare via tutto per colpa di un dolcetto di troppo! Secondo un sondaggio condotto dal sito Melarossa, l’orario in cui ci lasciamo andare ai peccati gola, sarebbero le 15.23. Molte persone invece amano spizzicare la notte e magari la sera, dopo cena davanti alla televisione.

Il sondaggio è stato condotto su 1.500 persone nel corso di una dieta dimagrante. Sono quindi state intervistate per scoprire che la fascia oraria più pericolosa è proprio quella del primo pomeriggio, scelta dal 62% degli intervistati.

Al secondo posto c’è la notte: sono moltissime le persone che addirittura si svegliano dalla fame e non possono fare a meno di saccheggiare il frigo. Il 22% degli intervistati ha infatti riferito che proprio nelle ore notturne si lascia andare ai peccati di gola.

Per il 16% invece è la mattina il momento più pericoloso. Il nostro consiglio è sempre quello di evitare di tenere in casa cibi troppo calorici, come merendine e salsine, ma di preferire come spuntino uno yogurt o un frutto e se la fame vi assale di notte, magari anche una tisana calmante.

Ma attenzione alle 15 e 23, quando la voglia di zuccheri si fa più forte perché sono proprio le ore post pranzo quelle in cui avvertiamo un calo delle energie