Per dimagrire: mangiare più volte al giorno

Per dimagrire è meglio evitare il fai-da-te, roviniamo solo il nostro metabolismo. Teniamo a mente certe regole per perdere peso senza dieta: evitiamo di saltare i pasti, anzi mangiamo spesso, facendo piccole e leggere merende.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 30 giugno 2009

Seguire una dieta non è una cosa da sottovalutare. Nelle nostre pagine trovate tantissimi suggerimenti, la cosa migliore però sarebbe andare poi da un medico e farsi prescrivere il regime corretto, tenendo conto del metabolismo e dei disturbi che potremmo avere. Insomma evitiamo il fai-da-te.
Possiamo comunque fare nostra qualche idea, come il fatto di integrare i nostri pasti con alimenti completi come i mirtilli, il pomodoro, alcuni cereali. Non saltiamo mai pasti. In molti credono che non mangiando si riesca a dimagrire. In parte è vero, ma se poi per esempio evitando il pranzo a cena ci abbuffiamo, otteniamo l’effetto completo.

La cosa migliore è magiare poco ma spesso, affinché il corpo abbia sempre del carburante. Scegliete sempre delle merende leggere come un frutto, un ortaggio, uno yogurt, delle barrette sostitutive. L’ideale sarebbero 4/5 pasti al giorno.

In altre parole una colazione abbondante (non il caffettino correndo). Sedetevi qualche minuto e fate un pasto, uno snack a metà giornata, un pranzo a base di verdura e la sera una cena ricca di proteine. I carboidrati meglio a pranzo e se proprio non resistete concedetevi uno spuntino a metà giornata (magari un succo di frutta o un frullato).