Perdere peso, l’umore influisce sulla dieta

da , il

    Perdere peso, l’umore influisce sulla dieta

    Per perdere peso ci vuole costanza, senso della misura, motivazione e anche l’umore giusto. Purtroppo sia essere particolarmente depressi che troppo allegri, condiziona il modo con cui ci sediamo a tavola. Può sembrare una cavolata, ma i sentimenti influenza l’appetito. Per farvi un esempio, avete notato che dopo una delusione d’amore le persone o perdono la fame o mangiano a dismisura? Ecco cosa hanno scoperto i ricercatori della Pennsylvania State University e della Texas A & M University.

    Un consumatore felice per il proprio presente ha più probabilità di scegliere e mangiare uno snack molto calorico, mentre chi nutre sentimenti positivi rispetto al domani preferisce fare incetta di frutta. Ecco qui come la nostra dieta può essere modificata in base al solo sentire.

    Ci sono stati diversi esperimenti, che hanno portato all’elaborazione di questa teoria. Tanto che gli autori hanno commentato: “Abbiamo dimostrato l’importanza del tempo verso il quale le emozioni positive si orientano e abbiamo scoperto che le emozioni positive che convergono verso il futuro, riducono il consumo di cibo spazzatura”.

    Chi guarda al passato e non è positivo, per caparci, ha una dieta meno sana. Chi invece è orgoglioso di sé e del suo presente, cura di più alimentazione, perché tiene di più alla sua vita.