Perdere peso: ottenere una pancia piatta

Quando ci mettiamo a dieta uno dei desideri più comuni è certamente quello di avere una pancia piatta. Ma come si fa ad ottenerla?

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 12 marzo 2010

Perdere peso: ottenere una pancia piatta

Quando ci mettiamo a dieta uno dei desideri più comuni è certamente quello di avere una pancia piatta. Ma come si fa ad ottenerla? In alcuni casi si può trattare di gonfiore e in altri casi di accumuli di grasso localizzati. Per il primo problema è utile mangiare cibi che non appesantiscano e non fermentino in pancia. Nel secondo caso, ad un’alimentazione, corretta è utile abbinare esercizi come quelli che vi proponiamo oggi.

Addominali e lombari – 9
4 ripetizioni per l’esercizio completo:
1) Sdraiarsi con le ginocchia unite e piegate e le braccia larghe distese lungo il busto.
2) Espirare, stendendo le gambe perpendicolarmente al busto e divaricarle leggermente.
3) Inspirare e spostare una gamba verso di sé e l’altra a forbice nella direzione opposta.
4) Espirare mantenendo la contrazione.
5) Unire di nuovo le gambe e riportarle perpendicolari al busto.
6) Inspirare, tornando alla posizione di partenza.
7) Espirare e rilassarsi completamente prima di ripartire per la successiva ripetizione alternando le gambe nel movimento a forbice.

Addominali e lombari – 10
4 ripetizioni:
1) Sdraiarsi per terra con le braccia larghe e le gambe completamente distese.
2) Esirando piegare le gambe e portare le ginocchia il più possibile vicino alla fronte, piegando la schiena.
3) Mantenere la contrazione per uno o due secondi dopo aver espirato tutta l’aria.
4) Ritornare nella posizione di partenza inspirando e srotolando lentamente la colonna vertebrale.