Pesce: fa bene anche quello in scatola

da , il

    Il pesce è fondamentale nella nostra alimentazione: ricco di proteine nobili, fosforo, vitamine e acidi grassi essenziali (Omega 3) aiuta e previene le malattie legate all’alimentazione come quelle che riguardano il cuore, il diabete, la salute degli occhi, le capacità cognitive e sull’umore. Spesso però siamo frenati nell’acquisto da molti motivi: la preoccupazione sulla freschezza, il costo, la difficoltà di lavarlo e pulirlo…Ecco che però arriva un’ottima notizia: anche il pesce in scatola fa bene, come quello fresco.

    Rio Mare e la Nutrition Foundation of Italy (NFI) – Centro Studi dell’Alimentazione stanno infatti promuovendo una campagna per sensibilizzare la famiglie italiane al consumo consapevole del pesce, anche in scatola.

    Gli studi intrapresi hanno confermato che anche questi prodotti sono decisamente ottimi per la salute e hanno effetti molti positivi sulla salute, soprattutto quella del cuore.

    Bastano 30 grammi al giorno di pesce per ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

    Ma quali pesci preferire a questo punto? In primo luogo salmone, sgombro, aringhe e tonno.