Ricette estive, il branzino con finocchi e spinaci

Il branzino è uno dei pesci più amati e consumati nei ristoranti italiani. Ecco perchè è anche un ottimo ingrediente in una dieta equilibrata. Con un po' di fantasia potrete sperimentare tantissime ricette, leggere e sane, per consumare questo pesce senza stufarvi.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 2 luglio 2009

Il branzino è uno dei pesci più amati e consumati nei ristoranti italiani. Ecco perchè è anche un ottimo ingrediente in una dieta equilibrata. Con un po’ di fantasia potrete sperimentare tantissime ricette, leggere e sane, per consumare questo pesce senza stufarvi.

Oggi infatti vi proponiamo una ricetta light, da gustare in estate, e da proporre anche se avete invitato gli amici a cena: il branzino con finocchi e spinaci.

Ingredienti :
1 branzino
100 g di spinaci freschi
100 g di finocchio
2 piccole cipolle fresche
1 pomodoro
3 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
1 rametto di aneto
sale, pepe

Preparazione:
Pulire il branzino e cospargerlo di sale e pepe; nel frattempo pelare e tritare le cipolle. Pulire e tritare finocchio e spinaci, mantenendoli separati. Pulire, lavare e tritare gli spinaci e il finocchio, separatamente e affettare il pomodoro a dadini.

Nel frattempo, in una padella, fare dorare la cipolla con l’olio d’oliva; appenda dorate aggiungere il finocchio tritato stando attenta a mescolare ogni tanto per evitare che si attacchi. Nel frattempo in un’altra padella friggere per qualche minuto il branzino, fino a quando è ben dorato sui due lati.

Una volta che il finocchio è quasi cotto, aggiungere gli spinaci tritati e mescolare bene il tutto. Aggiungere i dadini di pomodoro, regolare di sale e pepe. In una pirofila stendere tutte le verdure cotte, disporre il branzino sulle verdure e decorare con qualche fetta di limone. Infornare per 15 minuti e poi servire, decorandolo a piacere.