Ricette leggere per un pranzo estivo

Anche se avete ospiti a pranzo non è detto che per fare bella figura dobbiate cucinare pietanze molto grasse, arrosti e paste al forno. Soprattutto se siete a dieta riscoprite il piacere di un pranzo light, estivo e molto chic.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 5 giugno 2009

Anche se avete ospiti a pranzo non è detto che per fare bella figura dobbiate cucinare pietanze molto grasse, arrosti e paste al forno. Soprattutto se siete a dieta riscoprite il piacere di un pranzo light, estivo e molto chic.

Vediamo insieme qualche ricetta, per non sbagliare.

MOUSSE DI TONNO E OLIVE TAGGIASCHE
Valori nutrizionali (per un cucchiaio, 10 g circa)
Kcal
90
Proteine 76 g
Lipidi 6 g

Ingredienti per 350 g di mousse
140 g di tonno in scatola al naturale
150 grammi di pecorino
50 grammi di olive taggiasche snocciolate
1 cucchiaio di olio di oliva
1 cipolla
pepe
Lavare la cipolla, asciugarla e tritarla finemente. Frullate il tonno, il formaggio, le olive, la cipolla e il pepe.

GAMBERI VELLUTATI
Valori nutrizionali (per una porzione)
Proteine g 9.65
Carboidrati g 7.45

Ingredienti per 4 persone
Code di gamberi 200 g
zucca 400 g
scalogni n.1
prezzemolo q.b.
brodo vegetale ½ bicchiere
latte parzialmente scremato 200 ml
olio di oliva 20 g
Sale q.b.
Pepe q.b.

Fate rosolare la zucca con 10 g di olio e lo scalogno; aggiungete il brodo e fatela cuocere a fuoco lento, quindi frullatela.
Aggiungere il latte, regolate di sale e pepe e continuate a cuocere fino ad ottenere una consistenza cremosa.
Fate saltare i gamberi con l’olio rimasto, regolate di sale e pepe e metteteli in un piatto da portata; versatevi sopra la crema di zucca e decorare con prezzemolo.

SPECK ALLE MELE
Valori nutrizionali (per porzione)
Kcal 190
Proteine 14

Ingredienti per 4 persone
Speck magro gr. 200
Mele gr. 400

Sale
Rosolare lo speck su di una padella antiaderente molto calda, sistemarlo su un vassoio di portata e tenerlo al caldo.
Affettare in dischi le mele, precedentemente mondate di buccia e torsoli e saltarle nella padella usata in precedenza.
Guarnire lo speck con le fettine di mela.

Ricette tratte da adieta.it