Ricette light con le uova

da , il

    Come il pesce spesso ci dimentichiamo di consumare anche le uova che sono invece un alimento fondamentale a patto di non esagerare, come faceva Margaret Thatcher che ne mangiava 28 a settimana! Ci sono moltissimo modi di cucinare le uova: se le consumate crude però ricordate di verificare che siano assolutamente fresche per evitare problemi e intossicazioni. Oggi vedremo come preparare le uova strapazzate e le uova alla diavola.

    Uova strapazzate ai funghi

    INGREDIENTI

    2 fette di pane casereccio, tipo Altamura

    4 funghi champignon di medie dimensioni

    250 ml circa di brodo vegetale

    1 cucchiaio d’olio extravergine di oliva

    1 spicchio d’aglio

    sale

    1 cucchiaio di panna

    pepe

    4 uova

    20 g di Parmigiano Reggiano

    erba cipollina

    PREPARAZIONE

    Fate abbrustolire le fette di pane e pulite i funghi e affettateli. Scaldate il brodo e in una padella mettete un cucchiaio d’olio, lo spicchio d’aglio spellato e schiacciato con i denti di una forchetta e farlo ben dorare poi toglierlo. Unire i funghi, un pizzico di sale, due cucchiai di brodo e cuocere per 10 minuti a fiamma media. Aggiungere altro brodo se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo.

    A fine cottura unire la panna, una grattugiata di pepe, amalgamare, spegnere il fuoco e tenere coperto. In un padellino con un filo d’olio poi rompete le uova e mescolare appena con un cucchiaio di legno. Aggiungere metà Parmigiano Reggiano e le uova.

    Mettere una porzione di uova coprendo parte del pane, unire una manciata di Parmigiano, l’erba cipollina tagliuzzata e servire immediatamente.

    Uova alla diavola

    Ingredienti

    450 gr di fagioli

    62.5 ml di yogurt bianco senza grassi

    10 gr di mostarda

    15 ml di succo di limone

    spicchio d’aglio tritato finemente

    sale e pepe

    bianchi di uova a metà

    Preparazione

    Frulla i fagioli e aggiungete lo yogurt, mostarda, succo di limone, sale, pepe e aglio. Mescola bene e riempi i bianchi. Fai raffreddare.