Ricette light: crema di fave con la scarola

La crema di fave con la scarola è una ricetta light perfetta per questo periodo di festa in cui tutti siamo impegnati in pranzi e cene ipercaloriche. Ecco i nostri consigli per realizzare delle ricette buonissime senza troppa preoccupazione.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 22 dicembre 2010

Ricette light: crema di fave con la scarola

Oggi vi presentiamo una ricetta light, perfetta per il periodo di festa, per intervallare pranzi e cene ipercaloriche con piatti più leggeri ma comunque non meno sfiziosi. Questa crema di fave con la scarola è un primo perfetto e un piatto unico leggero e depurante. Le minestre sono infatti molto indicate soprattutto in periodi di grandi abbuffate come questo, perfette per depurare il corpo e limitare i danni delle calorie assunte. Vediamo la ricetta per preparare questa buonissima crema di fave con la scarola.

Ingredienti:
gr. 600 di fave fresche sgusciate,
una scarola,
uno spicchio di aglio,
olio extravergine di oliva,
sale e pepe macinato al momento

Preparazione:

Fate scottare le fave in acqua bollente 5 minuti, scolatele e togliete loro la pellicina esterna. Tenetene da parte una cucchiaiata abbondante e mescolatele con l’aglio schiacciato, pepe e qualche cucchiaio di olio. Rimettete le altre fave in una casseruola con L. 1,2 di acqua, salate e lasciate sobbollire 15 minuti. Frullate riducendo ad una purea liscia e omogenea.

Nel frattempo lessate la scarola tutta intera per 3 minuti in acqua bollente salata, scolatela e strizzatela. Tagliatela a tronchetti. Versate la crema di fave in 4 ciotole da zuppa,guarnite con la scarola, aggiungete le fave condite e servite con crostoni di pane biscottato in forno.