Ricette light: il ragù al pesce spada

Il ragù, uno dei piatti preferiti della tradizione italiana, amatissimo dai buongustai, in realtà non è un condimento molto indicato per chi sta seguendo una dieta. Soprattutto la ricetta tradizionale prevede l'impiego di un taglio di carne molto grasso, nonchè della pancetta.

Pubblicato da Francesca Bottini Sabato 25 luglio 2009

Ricette light: il ragù al pesce spada

Il ragù, uno dei piatti preferiti della tradizione italiana, amatissimo dai buongustai, in realtà non è un condimento molto indicato per chi sta seguendo una dieta. Soprattutto la ricetta tradizionale prevede l’impiego di un taglio di carne molto grasso, nonchè della pancetta.

Una buona idea potrebbe allora essere quella di inventarsi un ragù light per condire la vostra pasta, come quello che vi proponiamo oggi.

Bucatini al ragù di pesce spada (490 Kcal a porzione)

Ingredienti
1 trancio di pesce spada da 100 g circa
4 olive verdi
4 olive nere
4 filetti di acciughe o alici sott’olio
2 cucchiai d’olio extravergine di oliva
2 spicchi d’aglio
150 g di pomodorini in scatola conservati con succo di pomodoro
sale
origano
160 g di bucatini
pepe

Preparazione
Pulire bene da qualsiasi lisca il trancio di pesce spada e tagliarlo a piccoli cubetti di 1 cm di lato. Nel frattempo togliete il nocciolo alle olive e spezzettatele in modo grossolano. Scolate le acciughe, eliminando il liquido in eccesso.

Preparare in una padella l’olio, gli spicchi d’aglio spellati e le acciughe. Fate soffriggere finchè l’aglio non risulta dorato e quindi unire il pesce spada. Aggiungete le olive e fate cuocere per un paio di minuti; trascorso il tempo unite i pomodorini con il loro succo, un pizzico abbondante di sale, una manciata di origano e lasciate cuocere per 5 minuti.

Scolate la pasta e fatela saltare con il sugo; finire con una macinata di pepe.