Ricette light, insalatina di alga Wakame

Le alghe sono perfette per essere un contorno leggero e saporito. ecco una ricetta per stimolare il piacere del gusto.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 22 febbraio 2011

Ricette light, insalatina di alga Wakame

Ieri abbiamo parlato delle alghe e ci siamo salutati con la promessa di una ricetta per cucinare questo importante vegetale. Vi propongo l’insalata a base di Wakame. È un’alga bruna, dal sapore molto delicato e gustoso. La si può usare in cucina in tanti modi diversi. La potete aggiungere alle zuppe per insaporirle, mangiarla scottata, saltata in padella o semplicemente in insalata. Non lasciatevi trattenere dal fatto che sia un’alga: se mangiate sushi dovreste essere più che abituati. Il principio attivo principale è la Fucoxantina ed è un valido aiuto per coloro che desiderano perdere peso. L’Alga, infatti, è utile per dimagrire, per evitare l’accumulo adiposo, il grasso bianco addominale.

Ingredienti per 2 persone:

  • 10 grammi d’alga Wakame (secca)
  • aceto di riso
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo
  • 3 pomodorini

Preparazione

Prendere l’alga secca, tagliarla a strioscioline e metterla in ammollo in acqua fredda per 10 minuti. Serve a far rinvenire il prodotto, lo si fa anche con l’uvetta passa. Tostare in padella calda i semi di sesamo. Devono essere dorati, ma non bruciacchiati o risulteranno troppo amari. Lavate e tagliate i pomodorini a pezzetti. Quando l’alga bi sembra pronta, scolatela e asciugatela. A questo punto potete metterla in un piatto, condirla con l’aceto di riso e i semi di sesamo. I pomodori servono da guarnizione. Potete anche sostituire l’aceto con del semplice olio d’oliva, questo dipende dai vostri gusti.