Ricette light: melanzane ripiene

Le melanzane ripiene hanno un gusto davvero particolare e sono ottime come ricetta light: ecco come cucinarle al meglio. Ricordate che queste verdure sono anche molto ricche di vitamine.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 17 settembre 2010

Vi presento oggi una ricetta davvero sfiziosa: di tratta delle melanzane ripiene, piatto tipico della nostra cucina mediterranea che può essere consumato senza problemi anche da chi è a dieta. Le melanzane poi sono ricche di vitamine e di elementi perfetti per il nostro benessere. Facilissime da realizzare possono essere usate anche per una cena tra amici, visto il loro gusto semplice che piace a tutti. Ricordate che, quando siete a dieta, dovreste sempre privilegiare gli alimenti semplici e con poche calorie. Ecco la ricetta delle melanzane ripiene.

Ingredienti per 4 persone:
2 melanzane lunghe e grosse;
150 grammi di olive nere;
40 grammi di capperi sotto sale sgocciolati;
1 pagnotta di pane raffermo;
1 mazzolino di prezzemolo;
2 spicchi di aglio;
1 pizzico di origano;
4 pomodori perini maturi e sodi;
1 peperoncino;
olio extravergine di oliva;
sale.

Per prima cosa lavate e asciugate due melanzane grosse e lunghe, dividetele in due e scavate la polpa, lasciandole poi sgocciolare per eliminare l’acqua. Scavate via la polpa delle melanzane, tritatela con le olive nere, le acciughe e i capperi. Estraete la mollica di un panino raffermo e sminuzzatela. Triturate il prezzemolo e uno spicchio di aglio. Mescolate il tutto in una terrina ungendo con un pizzico di origano secco in polvere.

Asciugate le melanzane e distribuite sopra il composto, piegatele a metà, legatele con dello spago da cucina e adagiatele in un teglia da forno unta di olio.

Distribuitevi sopra i pomodori, scottati in una casseruola a parte, spellateli e sfilettateli, aggiungete uno spicchio di aglio sbucciato e un peperoncino finemente affettato.

Infine fare saltare e irrorate tutto con abbondante olio extravergine di oliva e mettete la teglia in forno preriscaldato a 160 gradi, lasciandole cuocere per un’ora.