Ricette light: minestra finocchi e farro

Oggi parliamo di ricette light e vi proponiamo la buonissima minestra finocchi e farro, perfetta per tutti coloro che sono a dieta ma che non rinunciano al gusto.

Pubblicato da Francesca Bottini Martedì 28 giugno 2011

Ricette light: minestra finocchi e farro

Cercate una ricetta leggera e buonissima, perfetta per tutti coloro che sono a dieta ma che non vogliono farsi mai mancare il gusto di piatti raffinati? La proposta di oggi è la buonissima minestra finocchi e farro, che vede tra gli ingredienti anche la zucca. È quindi perfetta per il periodo autunnale e può essere servita sia calda che tiepida. Vediamo insieme come preparare questo piatto buonissimo che accontenterà tutta la famiglia!

Ingredienti:
450 g. di zucca mantovana,
80 g. di farro perlato,
due pomodori,
10 g. di olio di tartufo,
10 g. di concentrato di pomodoro,
un finocchio,
aglio,
una cipolla,
20 g. di olio extravergine d’oliva,
sale e pepe.

Preparazione

Per prima cosa dovrete sbucciare la cipolla e affettatela a rondelle, lavate il finocchio eliminando le foglie esterne più spesse e tagliatelo a pezzetti; a parte, in una pentola portate fate bollire abbondante acqua salata, buttate il farro e lessatelo per circa 20 minuti, dopodiché scolate e tenetelo da parte. Lavate la zucca, tagliate la polpa a dadini piuttosto piccoli. Ora potete lavare i pomodori, sbollentateli per due minuti in modo da poterli pelare più facilmente; in una casseruola risaldate l’olio extravergine con le rondelle di cipolla e due spicchi d’aglio sbucciati; lasciate insaporire per qualche minuto prima di aggiungere anche il finocchio. Coprite e lasciate intenerire il finocchio per circa 6 minuti, a questo punto aggiungete la zucca, un litro d’acqua e portate ad ebollizione.

Quando la zuppa arriverà a bollore, unite il concentrato di pomodoro e i pomodori tagliati a dadini e privati dei semi; abbassate la fiamma e portate a cottura in 20 minuti; togliete dal fuoco, aggiungete il farro precedentemente preparato e regolate di sale e pepe. Se piace, aromatizzate con qualche goccia di olio di tartufo.