Ricette light, salmone in crosta con salsa ai funghi

Tagliare il salmone in piccoli tranci (quattro sarebbe perfetto), spolverizzarli con il sale e lasciarli riposare per 5 minuti. Sciacquare via il sale e asciugare il pesce. Scaldare il forno a 170 °C. Miscelare mandorle, noci, semi di sesamo, coriandolo e pepe e suddividere la miscela fra i pezzi di salmone.

Pubblicato da Valentina Morosini Domenica 17 gennaio 2010

Ricette light, salmone in crosta con salsa ai funghi

Vi piace il salmone? Qui trovate una ricetta molto golosa e leggere. Se organizzate una cena con gli amici farete un figurone e le calorie non saranno molte. È infatti il pesce con il maggior apporto di acidi grassi polinsaturi, è ricchissimo dell’ormai celebre omega 3. Vi aiuta a mantenere giovane il cervello e il fisico in linea. Qualche segreto per cucinarlo perfettamente: stati attenti alla cottura (non esagerate), il fuoco è meglio che sia sempre basso, affinché non bruci fuori restando crudo fuori. Lo potete mangiare anche bollito, con un goccio d’olio crudo.
Ingredienti per 4 persone

700g filetto di Salmone Norvegese, senza pelle
1 cucchiaio di sale grosso
4 cucchiai di mandorle, finemente tritate
4cucchiai di nocciole, finemente tritate
4cucchiai di semi di sesamo
2cucchiai di coriandolo fresco tritato
½ cucchiaino di pepe
1-2cucchiai di olio d’oliva

Vinaigrette ai funghi

300gfunghi champignon
4-8cipolline
1cucchiaio di burro
1cucchiaio di olio d’oliva
2cucchiai di aceto balsamico
0,75g acqua
sale e pepe e prezzemolo tritato

Tagliare il salmone in piccoli tranci (quattro sarebbe perfetto), spolverizzarli con il sale e lasciarli riposare per 5 minuti. Sciacquare via il sale e asciugare il pesce. Scaldare il forno a 170 °C. Miscelare mandorle, noci, semi di sesamo, coriandolo e pepe e suddividere la miscela fra i pezzi di salmone. Cospargere a pioggia l’olio e mettere i filetti di salmone in una teglia da forno rivestita di carta oleata. Lasciare il salmone nel forno, sul ripiano centrale, per circa 8 minuti, fino a cottura completa.
Per la salsa

Lavare e tagliare i funghi a cubetti. Sciacquare le cipolline, lasciandole intere. Friggere i funghi e le cipolline in olio e burro per circa 5 minuti (non devono bruciare). Aggiungere l’aceto e l’acqua, fare sobbollire la vinaigrette fino a quando le cipolline diventano tenere. Aggiungere sale, pepe e prezzemolo.