Ricette light: scaloppine al radicchio

Il radicchio è una verdura ricca di sali minerali e vitamine. E' molto saporita, per questo è ottima per cuninare piatti leggeri. Provate le scaloppine, di vitello o di pollo, anche il tacchino può andare bene.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 9 settembre 2010

Ricette light: scaloppine al radicchio

Non so se vi piace il radicchio, ma trovo che sia una verdura molto saporita, leggera e ottima per dare un tocco nuovo al vostro piatto. Sappiate che tra l’altro ha delle proprietà nutritive eccellenti: prima di tutto è depurativo e aiuta la digestione, poi è ottimo per contrastare i problemi legati all’obesità o il rischio di diabete. E’ ottimo anche per chi sta seguendo una dieta depurativa. Pensate che è stata la prima verdura a viaggiare sullo Shuttle (spedizione John Glenn) perché ricco di sali minerali e vitamine. Per questo motivo oggi vi propongo una ritta facile e davvero poco calorica: le scaloppine al radicchio. Vedrete che stupirete tutti con questo piatto.

Ingredienti per quattro persone:

4/5 scaloppine di vitello o anche di pollo
2 cespi di radicchio
1 biccherino abbondante di cognac
mezza cipolla bianca finemente tritata
1 cucchiaio abbondante di farina
2 cucchiai d’olio
olio, sale e pepe q.b.

Preparazione
Pulite il radicchio e tagliatelo a fette, non troppo sottili. Salate le scaloppine, passate nella farina, rosolatele in una padella con l’olio. Un minuto prima della cottura ultimata, togliete dalla padella la carne e appoggiatela su un piatto. Nello stesso tegame versate un filo d’olio, portate sul fuoco, rosolate il radicchio con la cipolla, bagnate col cognac: cuocete coperto finchè le foglie non appassiscono (8 minuti al massimo), poi unite le scaloppine. A questo punto salate e terminate la cottura. Buon appetito.

Se volete un menù a tema potreste fare un risotto al radicchio rosso.