Riso vegetariano con fagioli e alga kombu: la ricetta light e sfiziosa

Siete alla ricerca di un piatto vegetariano light ma al tempo stesso sfizioso e dai sapori innovativi? Ecco la ricetta del riso veg con fagioli e alga kombu.

Pubblicato da Camilla Andrianopoli Giovedì 9 marzo 2017

Riso vegetariano con fagioli e alga kombu: la ricetta light e sfiziosa

Siete alla ricerca di una ricetta originale che possa trasformarsi in una deliziosa proposta alternativa ai piatti più tradizionali? Ecco quello che fa per voi: riso vegetariano con fagioli e alga kombu, una ricetta light e al tempo stesso sfiziosa che vi conquisterà al primo assaggio per il mix di sapori innovativi ma sapientemente equilibrati in un’armonia di gusti e suggestioni. Scopriamo insieme tutti i passaggi per preparare il riso vegetariano con fagioli e alga kombu analizzando anche tutte le proprietà contenute preziose per la linea.

I benefici per la linea

Questa ricetta vegetariana si rivela una straordinaria alternativa al tradizionale risotto non solo perché caratterizzato da ingredienti particolari con un gusto tipico e originale ma soprattutto perché ricco di proprietà nutritive. Questo primo piatto sarà per voi anche una fonte di proteine di origine vegetale, vere alleate della linea. Oltre ai fagioli potrete fare il pieno di nutrienti preziosi per il vostro organismo anche grazie all’alga kombu sempre più presente in diete o menu salutari. Le alghe infatti sono ricche di fibre, sono sazianti, agevolano il flusso intestinale e intervengono sul metabolismo.

Ingredienti per una persona

Riso brillato: 90 grammi
Fagioli borlotti freschi: 100 grammi
Shoyu: 5 grammi
Cipolle: 20 grammi
Carote: 20 grammi
Salvia: qb
Olio extra vergine d’oliva: 5 grammi
Alga Kombu: 3 grammi

Procedimento

Prima di iniziare con la preparazione di questa ricetta dovrete ricordarvi di mettere a bagno i fagioli con l’alga kombu per diverse ore, meglio se tutta la notte. Dopodiché scolateli, cambiate l’acqua e lessateli fino a quando non saranno ben cotti. Scolateli ma mantenete l’acqua di cottura che vi occorrerà, con un’eventuale aggiunta, per cuocere il riso. Nel frattempo preparate un trito di cipolla, carota e salvia che andrete a stufare con poca acqua a cui poi aggiungerete i fagioli in parte interi, in parte passati (indicativamente metà porzione in un modo e metà porzione nel’altro ma potrete variare a piacimento). Fate poi insaporire aggiungendo lo shoyu. Quando il riso sarà cotto non vi basterà che unirlo ai fagioli e impreziosite con ul solo filo d’olio extra vergine a crudo.