Risultati sondaggio: nelle cene delle feste non si rinuncia agli antipasti

da , il

    Risultati sondaggio: nelle cene delle feste non si rinuncia agli antipasti

    Chiudiamo oggi il nostro sondaggio in cui vi chiedevamo a cosa non riuscite proprio a rinunciare quando si parla di feste o cene con gli amici. Ovviamente, se siete a dieta, queste occasioni divertenti sono un vero e proprio attentato alla nostra linea: l’aperitivo, un antipasto stuzzicante, un primo calorico e gli immancabili dolci. Come dire di no? Ed in effetti sono moltissime le persone che proprio non riescono a dire di no, lasciandosi andare a piccoli peccati gola. Nulla di male, il consiglio è però quello di cercare subito di reimpostare una dieta equilibrata per evitare che i chili di troppo si sommino e diventino un problema.

    Il 20 % di voi proprio non riesce a dire di no ad antipasti stuzzicanti: in effetti, nelle cene e nei pranzi delle festa gli antipasti possono essere un vero attentato alla linea. Evitate solo di esagerare, ma non privatevi di queste golosità.

    Al secondo posto, e sorprendentemente non al primo, troviamo i dolci. Veri e propri peccati di gola a cui è impossibile rinunciare: anche in questo caso, il consiglio è moderazione. E per fortuna che il 13 % di voi non vuole rinunciare proprio a nulla, magari pentendosi subito dopo!

    Da buoni italiani, il 12 % proprio non riesce a rinunciare alla pasta e affini: i primi piatti gustosi sono una tentazione troppo forte per poter dire di no. A pari merito, al 9 % troviamo panettone e pandoro (ma potrebbe anche essere la colomba a Pasqua), ovvero i dolci tipici delle feste.

    Non si può dire di no anche ad un bicchiere di spumante, per il 7%, e alla frutta secca, per il 5%, vero e proprio toccasana se consumata senza esagerare.