Sana, la fiera del mangiar bene

da , il

    Chiuderà le porte domani Sana, la fiera bolognese dedicata all’alimentazione, al benessere e all’ambiente. Un expo che non solo è vetrina dei prodotti tipici italiani (e non), ma soprattutto è l’esempio per uno stile di vita volto alla cura del proprio corpo e del mondo in cui viviamo.

    L’edizione di quest’anno è soprattutto impegnata nel settore benessere, io però vorrei focalizzarmi sull’alimentazione. Si parla e si parlerà ovviamente di quanto sia cresciuta la vendita dei prodotti biologici, se è un business etico, ambientale e salutistico. Tema scottante, perché spesso si parla di prodotti molto cari e che con la salute hanno poco a che vedere.

    Alle produzioni da agricoltura biologica sono dedicati i padiglioni 21 e 22 e gran parte del padiglione 19 (soprattutto all’interno delle aree collettive di Province, Regioni e Camere di Commercio) che presenterà anche le produzioni DOP, IGP, STG e EMAS. Marisa Laurito sarà presente anche quest’anno A Sana con gusto (Padiglione 19). Non perdete oggi alle 12 il via alla giornata organizzata da EcorNaturaSì spa (Perché mangiare bio tra creatività e conoscenza) e premiazione dei vincitori del concorso della rivista CasaFacile “Cucinare a fuoco spento”.

    Molte le occasioni per brindare biologico: tutti i giorni, dalle ore 17 con i vini Centopassi provenienti dalle cooperative siciliane Libera Terra e con quelli di Libera Terra Puglia. Nel grande spazio BioQualiVino & Company con i vini di 54 produttori bio, in un clima semplice e elegante, arredato da Ikea Bologna. Degustazione libera e tre incontri giornalieri di quarantacinque minuti guidati dall’enologo Fabrizio Penna.

    Sono molte le iniziative per curare l’alimentazione, come il portale del Ministero. Non perdete questo evento curioso e didattico.

    Foto tratte da

    sana.it