Tabagismo, la dieta per il fumatore

da , il

    Tabagismo, la dieta per il fumatore

    Chi ha il vizio del fumo di solito sa bene quali siano i rischi che corre, ma decide lo stesso che il piacere è tale che non si può pensare al futuro. Diciamo fatalismo? Per me incoscienza. Comunque, è stata studiata una dieta per aiutare queste persone e riequilibrare il proprio corpo (per prevenire malattie come il cancro al polmone). I ricercatori hanno preso in considerazione 21 elementi della dieta, scoprendo che il consumo di folati (che si trovano ad esempio in spinaci, insalata, legumi, fegato) e di vegetali a foglie verdi si associava a una ridotta metilazione e quindi, in teoria, a un minor rischio di tumore al polmone. Fantastici anche per proteggere dallo smog.

    Un’ottima cose se si aggiunge che anche i multivitaminici hanno lo stesso effetto. Quindi sì a inserire nella propria alimentazione insalate e affini, ovvero vitamina C, A e K, luteina, acido folico, carotenoidi. In realtà sul tema vitamine e protezione dal tumore al polmone ci sono ancora dei dubbi.

    «Dobbiamo risolvere le contraddizioni che sono emerse nei diversi studi che si sono occupati del ruolo di vitamine e nutrienti vari nella protezione dal cancro: servono ricerche ulteriori che indichino chiaramente gli effetti dei fattori alimentari sulle cellule, per suggerire finalmente strategie preventive che possano avere successo», specifica uno studioso.