Tè Verde protegge il cuore

Il tè verde salva da malattie cardiovascolari, lo afferma una ricerca che ha monitorato 12mila anziani in 7 anni. Una tazza al giono riduce del 75% il rischio di infarti.

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 11 settembre 2009

Per evitare il rischio di malattie cardiovascolari, bevete una tazza di tè verde il giorno per il resto della vita, proprio come fanno in Giappone. Lo consiglia uno studio dell’Okayama University.
Le proprietà del tè verde si conoscono è un potente antiossidante, non contiene teina e di conseguenza non dà problemi a chi soffre di gastrite o ha problemi di stomaco, aiuta la digestione e molto altro. Ora però con quest’ultimo studio si è scoperto che riduce il rischio di malattie quali infarti, ipertensioni, ecc.

Per condurre lo studio, durato circa sette anni, i ricercatori hanno monitorato la salute di oltre 12mila anziani giapponesi, di entrambi i sessi e di età compresa tra i 65 e gli 84 anni.

I partecipanti al test sono stati invitati a compilare un questionario in cui spiegavano le loro abitudini di vita, la dieta seguita, l’assunzione di alcol e il vizio del fumo. Nel periodo si osservazione è molto circa il 10% degli anziani. Analizzando i dati gli scienziati hanno così scoperto che quelli che assumevano regolarmente il tè verde erano stati meno soggetti alle malattie cardiovascolari e quindi meno a rischio di morte.

Le persone che assumevano il corrispettivo di una tazza di tè verde al giorno hanno mostrato fino al 75% di probabilità in meno di morire a causa di malattie cardiovascolari o attacchi di cuore.

foto tratte da
fromtoscanatojapan.com
goodnews.ws