Troppi dolci fanno male alla memoria

da , il

    Troppi dolci fanno male alla salute. Cariano i denti, fanno ingrassare e poi compromettono la memoria. Come? La causa è il fruttosio, un dolcificante che ha da tempo sostituito lo zucchero in cibi e bevande.

    Lo sostiene la ricerca condotta dagli studiosi Georgia State’s Neuroscience Institute and Department of Psychology. Già sembra proprio che la memoria spaziale possa in parte essere danneggiata e ciò causa mancanza di orientamento e stordimento.

    Il fruttosio non pregiudica la capacità di apprendimento, ma solo la memoria spaziale. Si crede che dipenda dal fatto che, a differenza di altri tipi di zucchero, viene trasformato quasi esclusivamente dal fegato, producendo una quantità eccessiva di trigliceridi, e il grasso entra in circolo nel sangue.

    I trigliceridi possono influire con il segnale dell’insulina nel cervello, che svolge un ruolo importante sulle cellule celebrali. Lo studio è stato condotto sui topi che per un periodo limitato hanno avuto una dieta giornaliera che prevedeva il 60% delle calorie assunte per mezzo del fruttosio, mentre un altro gruppo di topi non ha assunto questo zucchero.

    In una piscina piena d’acqua, in cui vi era una piattaforma su cui poter salire, i topi con la dieta modificata hanno dato evidenti segni di smarrimento. E i giorni successivi era chiaro che non ricordassero la presenza della piattaforma per uscire dall’acqua.