Verdure dimagranti: gli asparagi

da , il

    Se volete dimagrire, una delle verdure migliori è l’asparago. Purtroppo si trova solo in primavera, nel mese di maggio. È vero che ormai la verdura è accessibile tutto l’anno, ma sapete bene che noi cerchiamo di sponsorizzare quella di stagione. L’asparago, dal sapore delicato e intenso, è davvero un alleato per sconfiggere i chili di troppo e la cellulite. Prima di tutto è poco calorico (25 kcal ogni 100 grammi), quindi perfetto da integrare in una dieta dimagrante, e poi ha proprietà diuretiche e depurative. Sono ricchi di acido urico, favoriscono la diuresi e riducono le infiammazioni. Ma non è tutto, questa verdura è anche un favoloso integratore di tre elementi alla base di ogni dieta: calcio, fosforo e potassio.

    Sono tante le varietà di asparagi, ma qui ne evidenziamo solo tre: quello classico, quello bianco e quello selvatico. Di solito si mangia la punta e parte del gambo (dove diventa bianco andrebbe tagliato perché troppo duro). La morte sua si dice che sia al burro con l’uovo al tegamino. Questo piatto è completo, nonostante non vi sia carne, ma ovviamente calorico e non adatto a chi ha problemi di colesterolo.

    Invece, è perfetto da aggiungere a pezzettini nelle minestre o nel risotto. Potete davvero ottenere dei piatti molto delicati, per nulla in stile dieta-in-sapore. Quelli selvatici li potete lessare e mangiare in insalata. Ricordo infine che contiene anche rutina, una sostanza che rinforza i capillari, quindi è davvero perfetto nella lotta alla cellulite a come aiuto per ristabilire la microcircolazione.

    Foto tratte da

    diwinetaste.com

    alto-adige.com