Zuccheri in eccesso nella dieta dei bambini

Bisogna fare molta attenzione a non eccedere con gli zuccheri, soprattutto nella dieta dei bambini, golosi di dolci.

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 13 dicembre 2010

Zuccheri in eccesso nella dieta dei bambini

Bisogna fare attenzione agli zuccheri. È una regola fondamentale che vale per piccoli e grandi. È ovvio che è ancora più importante quando si parla di bambini, che hanno molta difficoltà a resistere a certe meraviglie golose. Mettiamoci pure che sotto Natale esistono dei dolci pazzeschi, cosa vogliamo di più?? La prima regola deve essere evitare, o ridurre al minimo, gli zuccheri raffinati. È meglio consumarli in forma di carboidrati a catena lunga come nei cereali integrali biodinamici o biologici che liberano il glucosio nel metabolismo in modo lento e costante.

“I nostri figli sono abituati a ingerire zucchero raffinato, edulcoranti artificiali, cibi zuccherati e dolcificati con le più svariate sostanze. Sono abituati a un sapore dolce così forte che copre quello dell’alimento in cui viene addizionato”, racconta Sergio Maria Francardo, medico e membro del Comitato Tecnico Scientifico di Medicina Complementare della Regione Lombardia.

Perché gli zuccheri fanno male? Prima di tutto perché aumentano la sensazione di fame e di conseguenza si tende a mangiare, in alcuni casi si diventa anche dipendenti. Inoltre, lo zucchero influenza anche l’umore.

Poi fanno male alla salute aumentando i livelli di colesterolo. Pensiamo a questo problema solo quando siamo avanti con gli anni, ma la prevenzione va iniziata già dalla prima infanzia e lo si può fare seguendo un’alimentazione mirata. Tecnica che previene anche l’insorgere di tumori nella terza età.