10 consigli per dimagrire senza dieta

Dimagrire senza dieta è il sogno di tutte le donne che vogliono perdere qualche chilo di troppo senza fare la fame. Se siete tra quelle che vorrebbero dimagrire mangiando un po' di tutto e senza rinunciare ai vostri piatti preferiti, ci sono 10 trucchetti che dovete conoscere.

Pubblicato da Francesca Bottini Lunedì 12 maggio 2014

dimagrire senza dieta
Pensate che per perdere peso sia necessario sottoporsi a diete estreme e interminabili digiuni? Vi sbagliate, con alcune sane abitudini e un po’ di organizzazione, è possibile dimagrire mangiando un po’ di tutto senza privarsi dei piatti più sfiziosi.
Innanzitutto fate attenzione a quello che comprate, sembra scontato ma il primo passo per non cadere nella tentazione di mangiare cibi che vi faranno ingrassare è stare attentissimi a quello che si acquista: non dovete evitare i dolci o i carboidrati ma scegliete cibi sani e genuini invece di riempire la dispensa di patatine, merendine confezionate e cibi poco salutari. Fate il pieno di frutta, verdura, yogurt e spuntini salutari, in questo modo, quando la fame vi assale, avrete a disposizione degli stuzzichini light perfetti per il vostro benessere. Siete curiose di scoprire come dimagrire senza dieta? Ecco 10 semplici abitudini che, nel tempo, vi faranno dimagrire senza dieta e senza fatica.

1) Preparate i vostri spuntini

dimagrire senza dieta con spuntini light
Preparate ogni due giorni degli spuntini salva linea a base di frutta o verdura. In questo modo, quando vi assale un languorino, non dovrete fare altro che aprire il frigo e gustare degli stuzzichini sani e con poche calorie.
Un ottimo modo per evitare di mangiare merendine e salatini calorici quando si è in preda ad attacchi di fame improvvisa è quello di aver sempre con sé o pronti in dispensa dei sacchetti ermetici che contendono piccoli spuntini salutari.
Se ad esempio volete dimagrire mangiando dolci e senza rinunciare ai vostri biscotti preferiti, vi basterà controllare le quantità: riempite alcuni sacchettini per alimenti con la dose di biscotti prevista per uno spuntino (scegliendo in base alle calorie del biscotto).
Avere delle porzioni già pronte vi aiuterà a sapere esattamente quanto state mangiando e ad evitare di mangiare direttamente dalla scatola dei biscotti senza rendervi conto della quantità di calorie che state assumendo.

2) Mangiate insalata prima dei pasti

dimagrire senza dieta
Un piccolo trucchetto per dimagrire mangiando consiste nel consumare prima di ogni pasto un piatto di insalata, condita semplicemente con un filo d’olio evo o con del succo di limone.
In questo modo vi sentirete già abbastanza sazi e potrete dimagrire anche mangiando pasta, pizza o altri cibi solitamente vietati nelle diete, perchè li consumerete in porzioni ridotte.
Avere l’insalata già pronta all’uso è fondamentale, quindi lavatela e conservatela in un contenitore ermetico in modo da non dimenticare mai di portarla in tavola ai pasti.

3) Lavate i denti subito dopo i pasti

dimagrire senza dieta
Un semplice trucchetto per perdere peso senza dieta e per mantenersi sempre in forma è quello di lavare i denti appena finite di mangiare.
Oltre ad essere una buona abitudine per normali esigenze di igiene, è utilissimo per evitare di continuare ad abbuffarsi dopo i pasti. Quando finite di pranzare o di cenare, lavatevi i denti e vedrete che in questo modo riuscirete ad evitare di concedervi qualche dolcetto solo per gola o di sgranocchiare altro, soprattutto la sera davanti alla televisione, il rischio di mangiare molto senza rendersi conto è alto.
In questo modo eviterete di riaprire il frigorifero poco dopo aver cenato.

4) Concedetevi piatti golosi

dimagrire senza dieta mangiando dolci
Preparate pasti e spuntini che oltre che sani e light siano anche golosi.
In questo modo non vi sentirete privati dei vostri cibi preferiti e riuscirete a dimagrire mangiando con gusto: frutta secca, formaggi leggeri, yogurt, barrette ai cereali e fette biscottate integrali con miele, cannella o scaglie di cioccolato amaro, saranno perfetti per una pausa golosa.

5) Congelate la frutta e la verdura

frutta congelata
Per non perdere tempo ogni giorno a tagliare frutta e verdura, fatelo una volta a settimana e poi congelate il cibo.
All’occorrenza avrete tutti gli ingredienti già pronti e in pochi minuti otterrete un pranzo sano e leggero, evitando così di mangiare sempre cibo d’asporto o prodotti precotti calorici e ricchi di additivi e conservanti.
Anche nel caso di caso frullati di frutta o di centrifugati detox, per risparmiare tempo, potete prepararne di più e congelarli.
La sera prima vi basterà toglierli dal freezer per portare con voi al lavoro, il giorno seguente, uno spuntino con poche calorie, detox e ricco di vitamine.

6) Non saltate i pasti

per dimagrire senza dieta non digiunare
Molti credono che digiunare e saltare un pasto quando non si ha molta fame aiuti a dimagrire; eppure non sembra sia una regola valida per tutti.
I pasti dovrebbero essere tre e possibilmente devono essere abbinati a due merende, una al mattino e una al pomeriggio. Dovete pensare che siano tre momenti distinti per dare la giusta energia al vostro corpo.
La mattina ci vuole una carica importante, perché il fisico si deve rimettere in moto dopo il lungo digiuno della notte; la colazione deve quindi soddisfare il 20% del vostro fabbisogno energetico.
Il pranzo deve coprire, invece, il 50 percento del fabbisogno, mentre la cena il 30 percento, pasto che dovrebbe essere preferibilmente a base di proteine e facilmente digeribile.
Per i due spuntini invece considerate che non dovrebbero mai avere un apporto calorico superiore alle 150 kcal, ovviamente questo parametro varia da persona a persona, in base al lavoro, allo stile di vita e all’attività fisica che si pratica.

7) Eliminate il cibo spazzatura

dimagrire senza dieta
Niente è più pericoloso che avere la dispensa piena di cibo spazzatura.
Dite addio a bevande gasate e zuccherate, alcolici, cibi fritti, merendine e junk food. Cercate di avere in casa solo cibo sano, goloso ma che sia anche ottimo per il benessere del vostro corpo.

8) Usate piatti piccoli

piccole porzioni
Per dimagrire mangiando e senza fare una dieta, un trucchetto molto semplice consiste nell’utilizzare piatti piccoli.
Avere un piatto piccolo fa sì che anche una porzione moderata occupi interamente il piatto; vedere il piatto pieno, anche se le dosi sono le stesse, inganna il cervello e fa sì che pur mangiando meno vi sentiate comunque sazie, avendo finito la vostra porzione.

9) Preparate i pasti in anticipo

pulire tapperware
Quando preparate dei piatti sani come una zuppa di verdure o un minestrone di legumi, approfittatene per cucinare una dose abbondante che conserverete in freezer.
Quando non avrete molto tempo o non saprete cosa mangiare avrete un piatto sano e leggero pronto da portare in tavola.

10) Alzatevi da tavola appena finite di mangiare

per perdere peso alzarsi da tavola dopo i pasti
Infine, un ultimo trucchetto per dimagrire senza fare una dieta è quello di alzarsi subito da tavola quando si finisce di mangiare.
Spesso, infatti, anche quando si è sazi, restare a tavola invita a servirsi una porzione in più, sgranocchiare pane e grissini o concedersi un’altra fetta di dolce.
Il consiglio è quindi di lasciare la tavola non appena concluso il pasto o comunque di sparecchiare e mettere subito gli eventuali avanzi in frigorifero o nel congelatore. In questo modo eviterete di mangiare solo per finire ciò che rimane sulla tavola.
Questi trucchetti vi sono stati utili? Qui troverete tanti altri suggerimenti per dimagrire mangiando di tutto e senza ricorrere alla dieta.