Camminata veloce: come eseguirla, benefici e consigli

Per perdere peso senza faticare troppo, perché non provare a praticare la camminata veloce? E' un esercizio adatti a tutti, ma meglio prestare attenzione alla tecnica. Vediamo come praticarla e che vantaggi ha

Pubblicato da Valentina Mendola Martedì 29 dicembre 2015

camminata veloce
La camminata veloce è un modo sano e semplice per perdere peso senza troppi sacrifici o eccessiva fatica. Durante il periodo delle festività o delle vacanze è molto semplice prendere qualche chilo a causa dei cibi elaborati, abuso di dolci, alcolici, frutta secca in abbondanza e un po’ di sedentarietà. In questo articolo spieghiamo come buttare giù i chili di troppo con un metodo infallibile e fattibile da tutti; e se vi interessa scoprire il programma di allenamento elaborato per perdere il peso in più, leggete il nostro articolo dedicato che spiega come dimagrire camminando.
Ora però scopriamo come eseguire la camminata veloce e quali sono i suoi benefici.

Perché camminare veloce fa bene?

camminata1

La camminata veloce è uno dei sistemi più efficaci per perdere peso. Per far sì che risulti efficace, bisogna programmare un piano di allenamento a lungo termine affiancato ad una dieta equilibrata, meglio se prescritta da un professionista.
La camminata è un’attività aerobica, cioè aumenta la circolazione del sangue e accelera l’attività del metabolismo bruciando più calorie. Si stima che percorrendo 500 metri in camminata veloce si possono consumare fino a 40 kcal, in un’ora a passo veloce fino a 300 kcal.
Per eseguire una camminata veloce corretta, bisogna prestare attenzione a piccoli particolari, vediamo insieme quali.

1. Passo naturale

passo naturale

Il passi non devono essere assolutamente forzati e non troppo distanti l’uno dall’altro o si rischia di sovraccaricare le articolazioni e causare eccessivo affaticamento. Con l’allenamento la flessibilità delle ossa migliorerà permettendo passi più lunghi.

2. Postura dritta

Women Walking, Jogging & Exercise

Mantenere una postura dritta e rilassata è fondamentale per non creare disagio nella colonna vertebrale e nella zona lombare.

3. Spalle morbide

spalle rilassate

Le spalle devono essere morbide, sciolte e rilassate. Non ci deve essere assolutamente nessuna tensione sulla zona delle spalle e del collo, per non causare disagi e dolori.

4. Velocità graduale

velocita moderata

La velocità deve essere adeguata in base alle tue esigenze. Se non sei allenato o abituato a svolgere un’attività fisica, parti con una velocità bassa per poi aumentare di volta in volta. Solo così riuscirai a mantenere un buon ritmo di allenamento e non sforzarti troppo provocandoti strappi o dolori inutilmente.

5. Braccio a 90°

braccio 90

Può sembrare una sciocchezza, ma tenere il braccio ad angolo retto aiuta a gestire meglio il ritmo di camminata e farci bruciare il 10% di calorie in più.

Controindicazioni

camminata2

La camminata veloce non presenta particolari problematiche a meno che non abbiate seri problemi di postura, deambulazione o patologie alle articolazioni, in questo caso è bene rivolgersi prima ad uno specialista prima di danneggiarsi.
La camminata veloce è invece consigliata a diversi tipi di persone, scopriamo insieme quali nelle prossime schede.

Soggetti fuori allenamento

fuori allenamento

Con la camminata veloce è possibile partire “dal basso” per poi aumentare progressivamente l’intensità dell’allenamento, per questo è particolarmente indicata per chi non è abituato a svolgere un’attività fisica.

Appassionati del benessere

appassionati benessere

Una bella passeggiata a passo sostenuto, soprattutto immersi nella natura, è l’ideale per chi ama la salute, il benessere e prendersi cura di sé e del proprio corpo. Un’attività fisica svolta all’aperto è davvero soddisfacente e molto appagante.

Persone in sovrappeso

feet on a bathroom scale isolated

Spesso quando si è in sovrappeso, si fa molta fatica a svolgere delle attività fisiche perché molto faticose e dolorose. Inoltre recarsi in palestra e svolgere una disciplina davanti ad altre persone potrebbe essere motivo di imbarazzo. La camminata veloce è l’attività fisica perfetta per chi vuole perdere peso in maniera corretta e graduale, senza sovraccaricare le ossa e le articolazioni e non provare forte dolore dopo l’allenamento. Ma non solo, è anche piacevole e divertente se fatto insieme ad un’amica o un gruppo di persone che hanno il tuo stesso problema.