Centrifugati detox: le 12 migliori ricette

I centrifugati detox sono un valido aiuto se si sta seguendo una dieta purificante e si vogliono eliminare le tossine in eccesso. Se vi state chiedendo come fare i centrifugati in casa, sappiate che è più semplice di quanto non si creda: scopriamo insieme le migliori ricette per liberarci delle scorie in eccesso e tornare a stare bene e in forma

Pubblicato da Redazione Lunedì 2 luglio 2018

centrifugati detox
Foto di Ekaterina Kondratova / Shutterstock.com

I centrifugati sono bevande dissetanti, fonte preziosa di vitamine, miniera d’oro di benefici, ricchi di proprietà: sono a tutti gli effetti degli estratti a base di frutta e verdura, alleati preziosi per la dieta detox perché sanno trasformarsi da validi spuntini spezza fame a vere bevande depurative e drenanti. Per scegliere il centrifugato adatto alle proprie esigenze, bisognerà capire la sua funzione, individuando i giusti ingredienti. Seguite i vostri gusti e le vostre preferenze ma, se vorrete ottenere dei veri e propri elisir di bellezza, seguite i nostri consigli per preparare alcune tra le migliori ricette di centrifugati detox davvero efficaci.

Come si fanno i centrifugati

come si fanno centrifugati
Foto di Piotr Adamowicz / Shutterstock.com

I centrifugati sono estratti di frutta: questo significa che per farli occorre un vero e proprio estrattore, un attrezzo da cucina ben diverso dal classico frullatore. L’estrattore di succo per centrifughe, come dice il nome stesso, non spreme né schiaccia l’ingrediente, bensì lo lavora in modo tale da estrarre il succo senza surriscaldare la polpa di frutta o di verdura: l’aspetto positivo dei centrifugati infatti è che, in questo modo, gli ingredienti mantengono tutte le vitamine e le proprietà dell’alimento.
Per fare un centrifugato, basterà accendere l’estrattore e inserirvi i frutti o le verdure scelte tagliati in pezzi, mantenendo loro la buccia (mi raccomando, però, lavatela con cura); meglio inoltre scegliere ingredienti succosi per non dover aggiungere acqua alla fine. Ma cosa sono, quindi, i centrifugati detox? Si tratta nello specifico di centrifugati preparati con ingredienti in grado di depurare il nostro corpo dalle tossine in eccesso.

Per potenziare l’effetto curativo dei centrifugati è molto importante consumarli appena fatti, in modo tale che le verdure e la frutta conservino le loro proprietà intatte: meglio, poi, berli a digiuno. I centrifugati detox saranno fondamentali per l’organismo perché vi aiuteranno ad eliminare scorie e tossine portando benefici non solo alla linea ma anche al corpo contrastando così pelle spenta, capelli secchi e sfibrati, gonfiore e pesantezza.
Ora che sappiamo come fare i centrifugati, scopriamo le migliori ricette detox per estratti e centrifughe da manuale: buone ma soprattutto sane.

Centrifugato sedano, carote e mela

centrifugato sedano carote mela
Foto di Ivanna Grigorova / Shutterstock.com

Si tratta di una ricetta semplicissima e velocissima da realizzare. Il sedano è tra i migliori ingredienti da inserire nelle vostre centrifughe perché è un alimento a calorie negative, ciò significa che il nostro organismo per digerirlo impiega più calorie di quelle contenute nell’alimento stesso. Il sedano nasconde inoltre proprietà drenanti e, accostato alla carota e alla mela, ricchi di vitamine, risulta essere un potente ingrediente depurativo.

Centrifugato sedano, avocado e lime

centrifugato sedano avocado lime
Foto di mama_mia / Shutterstock.com

Se cercate un centrifugato verde molto nutriente ma anche con un pizzico di golosità, allora questa ricetta fa per voi. Prendete mezzo avocado e centrifugatelo insieme a quattro gambi di sedano e un lime. Il risultato sarà un mix di ingredienti molto efficace e capace di farvi espellere tossine in eccesso. L’avocado è infatti un ottimo alleato per le diete detox e dimagranti. Se volete renderlo ancora più fresco aggiungete due foglie di menta e due cubetti di ghiaccio nel bicchiere prima di servirlo.

Centrifugato mela verde, cetriolo e zenzero

centrifugato mela verde cetriolo zenzero
Foto di Viktory Panchenko / Shutterstock.com

Si tratta di una delle ricette per centrifugati più semplici, vi basta un cetriolo, una mela verde, due gambi di sedano, qualche rametto di rosmarino e una spolverata di radice di zenzero: in questo caso però meglio sbucciarla prima di inserirla nell’estrattore perché sarà alquanto impossibile eliminare tutti i residui di terriccio. Otterrete un centrifugato davvero straordinario capace di sfruttare tutte le proprietà disintossicanti e depurative di cetriolo e sedano e i benefici dello zenzero. Libererete il vostro corpo dalle tossine con un effetto drenante, utile anche contro la ritenzione idrica. Potrete aggiungere anche un cucchiaino di succo di limone, oppure centrifugarne uno spicchio.

Centrifugato ananas e spinaci

centrifuga ananas spinaci
Foto di Ksenija Toyechkina / Shutterstock.com

Gli spinaci in un centrifugato? Sì avete capito bene! Questa verdura è un ingrediente preziosissimo per depurare il nostro organismo perché gli spinaci sono drenanti e intervengono positivamente sul ciclo intestinale. Per rendere il vostro centrifugato gradevole aggiungete anche due mele verdi e cinque fette d’ananas privato della buccia (mai quello sciroppato, però, perché è troppo dolce). Anche l’ananas è noto per le sue proprietà drenanti e brucia grassi per cui otterrete una validissima bevanda detox.

Centrifugato pompelmo, mela e papaya

centrifugato mela pompelmo papaya
Foto di zstock / Shutterstock.com

Tra i centrifugati detox, questa è assolutamente la bevanda più fresca in cui tutti i profumi degli ingredienti sono armonicamente bilanciati. Questo è il centrifugato che fa per voi se amate i gusti esotici ma non eccessivamente dolci. Prendete un pompelmo rosa e centrifugatelo a spicchi insieme a una mela verde e amezza papaya; alla fine potete aggiungere anche un pizzico di cannella e qualche cubetto di ghiaccio.

Centrifugato di carote e zenzero

centrifuga carota zenzero
Foto di vanillaechoes / Shutterstock.com

Tra tutti i centrifugati detox, questo ha uno dei più grandi effetti detossinanti e purificanti, grazie alla grande quantità di zenzero che verrà utilizzato. Basterà quindi pelare delle carote, meglio se piccole e dolci, e inserirle nell’estrattore; scegliere poi una bella radice di zenzero, pelarla, e inserirla in centrifuga. Il risultato sarà una bevanda detox molto dissetante e dal gusto pungente, perfetta in estate ma in realtà sempre gradevole.

Centrifugato verde

centrifugato verde
Foto di Slobodan Kunevski / Shutterstock.com

Le verdure possono essere la base per centrifugati molto buoni e detossinanti, basterà abbinarle bene per avere bevande funzionali ma anche gustose. Per un centrifugato verde di verdure con alto potere detox, il migliore abbinamento vede la combinazione di spinaci, sedano e cetriolo; se per voi tutta questa verdura è troppa, però, potete aggiungere anche degli spicchi di mela verde e se la gradite della menta. Assaggiate e se per voi è ancora troppo dolce, aggiungete del succo di limone (o se preferite, estraete il suo succo).

Centrifugato con mango, carote e arance

centrifugato mango carote arancia
Foto di DronG / Shutterstock.com

Se oltre ad avere un centrifugato detox cercate anche una bevanda che possa aiutare la tintarella, allora questo estratto fa per voi. Combina il gusto dolce e le proprietà del mango, uno dei frutti esotici più amati, con il potere depurativo delle carote e quello energizzante delle arance. Basterà aggiungere anche dello zenzero fresco per avere un gusto ancora più frizzante ed estivo.

Centrifugato di cetrioli e finocchi

centrifugato sedano finocchio
Foto di Roman Rvachov / Shutterstock.com

Tra i centrifugati per depurare il fegato questo è forse il più facile e veloce da fare e uno dei più efficaci, perché contiene molte fibre. Occorrerà scegliere un cetriolo di media grandezza e tagliarlo a cubetti; mentre l’estrattore starà estraendo il suo succo, inserire i finocchi e se piace, anche lo zenzero a fettine. L’alta densità di fibre di questo centrifugato è perfetta per la depurazione del fegato e per l’eliminazione delle tossine e del gonfiore.

Centrifugato con ananas, arance e mele

centrifugato ananas arance mele
Foto di NoirChocolate / Shutterstock.com

Tra i centrifugati detox più saporiti ed estivi, un posto d’onore ce l’ha certamente questa ricetta. Oltre a eliminare le tossine del corpo, aiuta a ridurre il colesterolo cattivo nel sangue pertanto ha un vero effetto curativo. Inoltre è una bevanda ricca di fibre, perfetta anche per l’intestino pigro. Per realizzare questa centrifuga scegliete la frutta più matura e dolce; se volete una nota frizzante e volete un risultato ancora più detox, aggiungete delle fettine di zenzero fresco.

Centrifugato di crescione e melograno

centrifugato melograno crescione
Foto di Ekaterina Kondratova / Shutterstock.com

Il crescione è un’insalata ricca di antiossidanti e di vitamine, che raramente si sente nominare ma che deve davvero essere inserita nella nostra alimentazione. La ricetta del centrifugato detox che vi proponiamo vede anche l’utilizzo del melograno, che ha un effetto antinfiammatorio: un duo che permette di avere un grande effetto detossinante e disintossicante. Non solo, questo mix ha un potere diuretico eccezionale, perciò aiuta davvero a liberarsi delle tossine in eccesso.

Centrifugato di mela, zenzero e curcuma

centrifugato mela zenzero curcuma
Foto di Boiarkina Marina / Shutterstock.com

Si tratta forse di una delle ricette di centrifugati più detossinanti: questa centrifuga detox deve la sua funzione depurativa alla presenza di due delle radici più ricche di proprietà di tutte, cioè lo zenzero e la curcuma. Sono due ingredienti dall’alto potere anti-infiammatorio, e la mela grazie alle sue vitamine aiuta a potenziare il loro effetto. Basterà gettare nell’estrattore la mela a spicchi quadrati e le fettine delle due radici, pulite e sbucciate (in modo che siano prive di terriccio).