Dieta e pane: 5 regole per non rinunciarci e non ingrassare

Scoprire con noi come rendere vincente il binomio dieta e pane! Bastano 5 regole per non rinunciarci e non ingrassare!

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 2 gennaio 2015

Pane
Dieta e pane: vi diamo 5 regole per non rinunciarci e non ingrassare. Non è necessario dire addio a questo alimento per dimagrire in maniera rapida. Seguire una dieta che prevede importanti restrizioni è sempre molto difficile e, nella maggior parte dei casi, si ottiene l’effetto inverso: ci si stanca presto e si abbandona il regime alimentare corretto. E’ sufficiente tenere a mente poche regole per non rinunciare ai carboidrati e perdere peso in modo equilibrato. Prendete nota dei nostri suggerimenti di questa dieta dimagrante per tornare in forma, continuando a mangiare il pane.

Preferire il pane integrale

Pane integrale da mangiare
Per non rinunciare ai carboidrati, imparate a portare in tavola il pane integrale. Il problema dell’aumento di peso è spesso legato all’eccessivo consumo di carboidrati raffinati. Il nostro organismo, del resto, tende a desiderarne sempre di più. Consumate crackers e pane integrale.

Prestare attenzione alle quantità

Fetta di pane m
Un aspetto da considerare quando si vuol seguire una dieta con il pane per dimagrire, è la quantità dell’alimento consumata quotidianamente. La porzione ideale sulla base di un apporto di 2000 calorie al giorno, equivale a 130 grammi.

Scegliere il momento giusto

Pane per pranzo
Per restare in salute con la dieta del pane, fate attenzione a scegliere il momento giusto della giornata durante il quale mangiare il pane. Questo alimento, infatti, andrebbe consumato come pasto principale e non come stuzzichino o merenda. Evitate grissini e altri cibi che fanno ingrassare.

Acquisire nuove abitudini

bread in a basket
Il dimagrimento parte sempre dal nostro cervello. La forza di volontà e la determinazione sono componenti fondamentali per riuscire a raggiungere l’obiettivo prefissato. Imparate a portare in tavola solo la quantità giornaliera del prodotto: lasciate due fette a centrotavola ed evitate che il cestino del pane sia sempre presente. Infine, cercate di assumere meno calorie la sera!

Sapere cosa si mangia

Pane confezionato
Come già anticipato, il pane integrale è da preferire a quello bianco. Non fatevi ingannare, però, dal colore scuro dell’alimento. Quando andate al supermercato leggete sempre l’etichetta e verificate che si tratti realmente di pane integrale e non di un alimento al quale è stato aggiunto del colorante. Per avere una maggiore sicurezza su ciò che portate in tavola, provate a prepararlo in casa.