Frullati contro la ritenzione idrica, le ricette migliori

Scopriamo le migliori ricette di frullati contro la ritenzione idrica, da consumare per prevenire eventuali disturbi come la cellulite e migliorare la salute.

Pubblicato da Laura De Rosa Venerdì 4 agosto 2017

[veedioplatform code="ac9e54ff40f325858c09b79cf92a5d98" type="related"] Scopriamo le ricette migliori di frullati contro la ritenzione idrica. Questo disturbo piuttosto frequente oltre a provocare inestetismi come la cellulite, compromette anche la salute renale, cardiovascolare e articolare. Inoltre quando si soffre di ritenzione idrica si prova spesso un senso di pesantezza generale e formicolio agli arti. Pur essendo più diffusa in chi conduce vita sedentaria, può capitare a tutti a causa per esempio di un consumo eccessivo di sale, oppure può essere dovuta al sovrappeso e cambiamenti ormonali. Ecco alcune ricette light di frullati che aiutano a ridurre il problema.

Frullati drenanti

frullati frutta I frullati drenanti aiutano la diuresi prevenendo la formazione di inestetismi come la cellulite. Vi proponiamo una ricetta a base di anguria, cetriolo, sedano e limone. Questi ingredienti hanno molte proprietà: l'anguria è nota come antiossidante, il cetriolo rende sazi più rapidamente, il sedano aiuta la diuresi mentre il limone è ricco di vitamina C. Per preparare questo frullato dovete ridurre a pezzetti una fetta di anguria, 1 cetriolo, una gamba di sedano e versare tutto nel frullatore. Si aggiunge quindi il succo di mezzo limone finché non otterrete un frullato omogeneo. [npleggi id="http://dieta.pourfemme.it/articolo/dieta-contro-la-ritenzione-idrica-il-menu-per-combattere-la-cellulite/435/" testo="Dieta contro la ritenzione idrica: il menu per combattere la cellulite"]

Frullati diuretici

frullati melone I frullati diuretici sono molto utili contro la ritenzione idrica perché combinano ingredienti ad hoc. Iniziamo con una ricetta a base di melone e mela, da consumare fresca. Ingredienti
  • 1 fetta di melone
  • mezza mela
  • 1 kiwi
  • acqua
Inserite i vari ingredienti a pezzi nel frullatore fino ad ottenere una bevanda omogenea. Servite il frulatto fresco, aggiungendo eventualmente qualche cubetto di ghiaccio. Per ottenere il massimo beneficio, vi consigliamo di berne 2 bicchieri al giorno. Un'altra ricetta di frullato diuretico, che potete vedere anche nel video, viene preparata con 1 cetriolo, mezzo pompelmo e 3 foglie di menta. Basta tagliare a pezzi il pompelmo e il cetriolo, versarli nel frullatore insieme alla menta e frullare, servendo subito. [npleggi id="http://www.pourfemme.it/video/664813fb5f863f9f563f1bb0a28a5680/frullato_detox_alla_carota_la_ricetta/" testo="Frullato detox alla carota: la ricetta"]

Frullati digestivi e diuretici

frullati ananas Un frullato diuretico che favorisce la digestione è quello a base di ananas e tè verde. Ingredienti
  • 1 fetta di ananas
  • 1 cucchiaio di semi di lino
  • mezzo bicchiere di tè verde
Versate i diversi ingredienti nel frullatore dopo aver ridotto l'ananas a pezzetti. Frullate bene e bevete subito, almeno 3 volte a settimana. Esistono anche degli ottimi centrifugati per la ritenzione idrica come quello che vi proponiamo di seguito, a base di cetrioli e cardo. Per prepararlo è sufficiente 1 costa di cardo crudo e due cetrioli, che vanno centrifugati fino ad ottenere un composto omogeneo. Il centrifugato può essere bevuto 1-2 volte a settimana, possibilmente al mattino prima di iniziare la giornata.